Buyer internazionali si incontrano con imprese vinicole e casearie, a Nizza Monferrato

Confermata anche per il 2014 l’iniziativa di UniCredit e “i Vini del Piemonte” per incentivare l’export delle imprese vinicole e casearie del Nord-Ovest.
Provengono da paesi del Far East e del Sud-Est asiatico come Cina, Singapore, Hong Kong, Giappone, e altri paesi come Stati Uniti, Germania e Svizzera i 15 buyer che incontreranno il 19 e 20 novembre alla Tenuta La Romana di Nizza Monferrato (Asti) 46 imprese vinicole e casearie del Nord Ovest (Piemonte, Val d’Aosta e Liguria).

Dopo il successo dello scorso anno, i Vini del Piemonte e UniCredit tornano a unire le forze per questa nuova edizione del B2B “Wine & Food Piemonte”: l’evento promozionale che ha lo scopo di favorire le esportazioni e supportare alcuni dei settori di punta del Made in Italy, come quello del vino e del formaggio, che negli ultimi anni stanno conoscendo trend positivi di crescita soprattutto sui mercati più “giovani” e ricchi di potenzialità.

«Obiettivo di questa iniziativa, pensata per le PMI del Nord Ovest che vogliono promuovere l’esportazione di vino e prodotti caseari – spiega Giovanni Forestiero, Region Manager Nord Ovest di Unicredit – è quello di creare opportunità di business, per le nostre aziende esportatrici, per i buyer importatori e per il territorio. Questi mercati, infatti, forniscono buone aspettative di penetrazione rispetto ai prodotti scelti, e possiedono una positiva percezione del Made in Italy. Il punto di forza di B2B Wine & Food Piemonte è l’approccio pratico e concreto grazie al quale gli imprenditori daranno vita a più di 350 incontri B2B con buyer selezionati dalle banche estere del gruppo e dai propri partner».

«Nel 2014 Il Piemonte consolida il secondo posto in classifica dell’export in valore, con circa € 400.000.000, +4,3% rispetto al 2013 – afferma Fabio Montuori, Ufficio Analisi Settoriali e Territoriali UniCredit – L’export nei primi sei mesi del 2014 è sostanzialmente stabile con una crescita a livello nazionale dell’1,5%. Il Piemonte mantiene la seconda posizione dietro al Veneto e aumenta il distacco dalla Toscana che non cresce rispetto allo stesso periodo del 2013».

«I vini piemontesi già ora sono conosciuti e apprezzati in molti paesi del mondo e noi siamo fermamente convinti che abbiano ulteriori straordinarie possibilità di successo in tutti i mercati internazionali (sia i più tradizionali, sia quelli emergenti come i vari mercati asiatici) – dichiara Andrea Faccio, presidente del Consorzio “i Vini del Piemonte” e titolare dell’azienda vinicola Villa Giada di Canelli – Noi crediamo però che per vincere questa sfida sia fondamentale la capacità di “fare squadra” ed è proprio con questo spirito che ad oggi aggreghiamo circa 150 aziende vitivinicole da tutto il Piemonte e ogni anno organizziamo una trentina di eventi promozionali in diverse città europee ed extraeuropee, con lo scopo di aiutare le aziende a stringere accordi commerciali con importatori e operatori del settore e di favorire la conoscenza del vini piemontesi presso i wine-lovers di tutto il mondo».

L’impegno per ogni singola azienda sarà di una giornata: in mattinata ogni produttore aderente all’iniziativa avrà la possibilità di partecipare ad almeno 5 appuntamenti della durata di circa 30 minuti l’uno. I pomeriggi saranno invece dedicati alle visite aziendali: i buyer potranno selezionare le imprese che riterranno di maggior interesse e visitarle personalmente.

I buyer partecipanti saranno accuratamente profilati e selezionati attraverso il sistema di matching già utilizzato efficientemente da UniCredit in diverse occasioni per consentire un’attenta individuazione degli operatori da coinvolgere sulla base di un efficace abbinamento con le esigenze e le richieste dei diversi produttori.

Durante la manifestazione gli esperti di UniCredit, de “i Vini del Piemonte” e degli altri partner coinvolti, saranno a disposizione delle aziende partecipanti per offrire consulenze specifiche (bancarie, commerciali, di supporto concreto alle attività di export) e consigli strategici per vendere e presentarsi al meglio sui mercati internazionali.

Il B2B “Wine & Food Piemonte” sarà un’occasione eccezionale per promuovere la conoscenza del Made in Italy all’estero e creare opportunità di business per le nostre aziende esportatrici, per i buyer importatori e per il territorio nel suo complesso.

Produttori vitivinicoli partecipanti:

Castellari Bergaglio Az.Agr. – Gavi (AL)

Azienda Agricola Magda Pedrini – Gavi (AL)

Cantina Produttori del Gavi SCA – Gavi (AL)

Angelini Paolo – Ozzano Monferrato (AL)

Andrea Spinola – Tassarolo (AL)

Casa Vinicola Marenco Srl – Strevi (AL)

Castello di Tagliolo – Tagliolo Monferrato (AL)

Cantina Alice Bel Colle S.C.A. – Alice Bel Colle (AL)

Azienda Agricola La Mesma – Gavi (AL)

Francomondo – San Marzano Oliveto (AT)

Villa Giada S.A. – Canelli (AT)

Az. Agr. Baldi Pierfranco – Costigliole d’Asti (AT)

Antica Casa Vinicola Scarpa – Nizza Monferrato (AT)

Az. Agr. Luca Ferraris – Castagnole Monferrato (AT)

Boeri Alfonso s.s. – Costigliole d’Asti (AT)

Cantina Sociale di Casorzo – Casorzo (AT)

Az. Agr. Crivelli – Castagnole Monferrato (AT)

Carlinde Paolo – San Damiano d’Asti (AT)

Az. Vitivinicola Cordara Claudia – Castel Boglione (AT)

Az. Agr. Malvirà – Canale (CN)

Az. Agr. Josetta Saffirio – Monforte d’Alba (CN)

Az. Agr. Negretti – La Morra (CN)

Ca’ ed Balos – Castiglione Tinella (CN)

Tenuta Carretta S.r.l. – Piobesi d’Alba (CN)

Manfredi A&C s.r.l. – Farigliano (CN)

Dosio Vigneti Srl – La Morra (CN)

Az. Agr. Ciabot Berton – La Morra (CN)

Negro Angelo e figli – Monteu Roero (CN)

Fratelli Casetta – Vezza d’Alba (CN)

Cantina ‘l Cavis – Pocapaglia (CN)

Az. Agr. Ressia – Neive (CN)

Soc. Ag. Cascina Fonda – Neive (CN)

Cantina Vallebelbo S.C.A. – Santo Stefano Belbo (CN)

Terrenostre S.C.A. – Cossano Belbo (CN)

Rovellotti Viticoltori in Ghemme – Ghemme (NO)

La Source SAS – Saint-Pierre (AO)

Azienda Agricola Rosset s.s. – Quart (AO)

Società Agricola Lupi – Pieve di Teco (IM)

, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *