“Vigne vecchie” tra i cento migliori vini de Il Golosario

Ennesimo riconoscimento per la Cantina Vinchio –Vaglio Serra, Vigne vecchie, il suo vino più rappresentativo è stato inserito tra i cento migliori vini italiani della guida firmata Paolo Massobrio e Marco Gatti.

Un anno ricco di soddisfazioni per la Cantina Vinchio–Vaglio Serra. Pochi giorni dopo le quattro medaglie ottenute al China Wine & Spirits Awards 2017, un altro importante riconoscimento celebra il Vigne Vecchie, etichetta quest’anno giunta alla 30° vendemmia. La coppia Massobrio – Gatti ha infatti inserito la Barbera d’Asti Superiore della cantina astigiana tra i Top Hundred della guida de Il Golosario.

Da sempre impegnati a scovare le eccellenze vitivinicole meno note, i due giornalisti hanno deciso di premiare il progetto Vigne Vecchie. Un vino di qualità, dietro al quale si realizza un importante sviluppo territoriale, basato sulla preservazione dei vigneti più vecchi, in quanto parte integrante dell’ambiente circostante.

“Stiamo raccogliendo tanti riconoscimenti internazionali – afferma il Presidente Lorenzo Giordano – ma vedersi premiare da barberisti convinti e consapevoli come Paolo Massobrio e Marco Gatti, ci riempie di orgoglio, in quanto conoscono molto bene ogni sfumatura di questo vitigno. Forte è dunque lo stimolo a continuare in questo percorso, che mira a realizzare una barbera longeva e dalla forte impronta territoriale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *