Un’opera artistica da installare sulla nuova rotonda canellese

ROTATORIAAnche per il Comune di Canelli la crisi sembra essere superata. La notizia lo lascia sperare: il Comune ha infatti indetto un concorso per l’ideazione, la progettazione e la creazione di un’opera artistica da collocare a Canelli nella nuova rotatoria (realizzata al costo di circa 100 mila euro, tra luglio e agosto 2015), all’incrocio tra corso Libertà e viale Risorgimento, dalla ditta Malabaila&Arduina di Villafranca.

L’opera artistica (sponsorizzata dalla Cassa di Risparmio di Asti) dovrà essere fornita “chiavi in mano” senza nessun onere per il Comune, nel rispetto di ogni vigente norma e prescrizione in tema di sicurezza sui luoghi di lavoro. Per realizzarla sono previsti 60 giorni al massimo dalla stipula del contratto.

L’esecutore sarà tenuto ad acquisire a propria cura e spese ogni permesso, nulla osta, licenza ecc… necessari all’installazione dell’opera secondo le vigenti disposizioni. Si garantisce la consulenza dei tecnici comunali ai soli fini del perfezionamento delle pratiche amministrative.

Sono ammesse offerte che prevedano l’utilizzo di qualunque materiale e forma purché non costituiscano pregiudizio per la circolazione stradale, la sicurezza e l’incolumità pubblica.

Le proposte dovrebbero prevedere l’utilizzo di materiali non soggetti a rapido deterioramento e che non richiedano ingenti costi di manutenzione.

L’opera non dovrà contenere riferimenti nemmeno indiretti a prodotti ovvero marchi commerciali di nessun tipo. Non dovrà risultare irrispettosa del sentimento pubblico in tema di morale e religiosità né potrà alludere a discriminazioni di sorta.

La somma prevista per la realizzazione dell’opera artistica è di 30mila euro. Per la stagione teatrale e culturale quanto sarà disposta a spendere l’Amministrazione comunale canellese?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *