Imprenditore edile evasore totale per oltre mezzo milione di euro

Le Fiamme Gialle di Alessandria hanno individuato un imprenditore edile che aveva nascosto al fisco gli ingenti importi percepiti negli ultimi 5 anni, sia ai fini dell’imposte dirette che dell’Iva. Il reddito non dichiarato ammonterebbe a circa 540.000 euro ed un’Iva dovuta per quasi 90.000 euro.

In particolare, incrociando le risultanze emerse dal continuo controllo economico del territorio con la successiva analisi svolta tramite le banche dati in uso al Corpo, hanno potuto rilevare che la ditta riconducibile allo stesso imprenditore, nonostante la notevole attività svolta, non aveva presentato le previste dichiarazioni.

La verifica è risultata particolarmente complessa a causa della frammentaria documentazione contabile rinvenuta; per ricostruire il reale volume d’affari dell’azienda è stato necessario effettuare riscontri nei confronti dei numerosi clienti nonché analizzare dettagliatamente tutti i rapporti finanziari intrattenuti dall’imprenditore negli ultimi cinque anni.

Il titolare dell’impresa è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Alessandria per il reato di occultamento e distruzione della documentazione contabile nonché per il reato di omessa dichiarazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *