Anche un vino biologico tra i vincitori del Concorso nazionale “Vininvilla”

Venerdi 18 luglio sono terminate le selezioni dell’8^ Concorso enologico nazionale per i vini doc e docg della provincia di Asti “Vininvilla”, le cui premiazioni si terranno sabato 6 settembre in occasione della mostra mercato Vininvilla..

Anche quest’anno molto alta la participazione di piccoli produttori, realtà di grandi dimensioni e cantine sociali provenienti da tutta la provincia e da quelle di Alessandria e Cuneo. Anche le aziende fuori provincia possono infatti partecipare con i vini DOC e DOCG dell’Astigiano (ad es. Moscato d’Asti). I vini selezionati sono stati oltre 150 di cui ben 25 hanno ottenuto il riconoscimento “Selezione Speciale Vininvilla” riservata ai campioni che ottengono un punteggio di almeno 90/100.

I vincitori del concorso delle tre categorie sono stati:
vini rossi: Barbera d’Asti docg Superiore “Castagnassa” 2011 delle Cantine Post dal Vin – Terre del Barbera di Rocchetta Tanaro
vini bianchi: Monferrato doc Bianco “Girocolle” 2013 della Soc.Agr. La Fiammenga di Penango
vini dolci e spumanti: Alta Langa DOCG “Totocorde” 2009 della Giulio Cocchi Spumanti di Cocconato

Il vincitore del premio per il miglior vino biologico che per il secondo anno consecutivo è stato assegnato al Barbera d’Asti docg Superiore “Rouvè” 2010 della Roveo  F.lli s.s.a. di Asti Fraz. San Marzanotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *