Settimana della sicurezza presentata ai volontari

Martedì 9 maggio, l’associazione Oicce ha dettagliatamente presentato, in sala del Consiglio, l’11ª edizione della “Settimana della Sicurezza e della Sostenibilità” .

In apertura il sindaco di Canelli Marco Gabusi, ha rimarcato come, ogni anno, “un pezzettino di sicurezza in più si aggiunga alla vita di ognuno di noi, compreso il nuovo servizio di elisoccorso notturno di venerdì prossimo”.

Roberto Zanelli dello Spresar, premesso che vale la pena di riuscire a lavorare per avere uno spazio per fare altro, ha rimarcato che gli attuali infortuni in agricoltura sono più numerosi che in edilizia, non solo per le la mancanza di migliori attrezzature, quanto per il loro non corretto utilizzo.

Per la dott.ssa Vercelli dell’Ispettorato Lavoro, a nome del dott Fossati, ha insistito sulla attività di vigilanza, di formazione e informazione sulle norme contrattuali.

Per Marco Grasso, capo dei Volontari Vigili del Fuoco di Canelli con 200/250 servizi annuali, con interventi in campo agricolo più numerosi di quelli stradali, ha evidenziato il buon rapporto con tutte le associazione di volontariato canellesi, mentre Stefano Martini presidente del gruppo Protezione Civile locale, ha rilevato il grande impegno svolto dal 24 agosto 2016 a marzo 2017 con i numerosi servizi oltre ai 32 mila pasti serviti a Norcia.

Il presidente dei 240 volontari della Croce Rossa locale, Giorgio Salvi, ha evidenziato i 4880 servizi (24h, 852 in sede, 145 in città, 37 locali, 27 sul lavoro, 5 sportivi e 51 per attività di cinofilia per gli attuali 3 esemplari altamente specializzati in ricerca persone).

In particolare ha evidenziato che, domenica 14 maggio, alle ore 11, nella sede Cri, si svolgerà l’inaugurazione del campo di addestramento cinofilo donato da Beppe Faccio.

In conclusione l’ing. Massari, premesso che il costo della formazione alla sicurezza è notevole, ma che la non formazione ha un costo ancora maggiore, ha rimarcato lo scopo principale della “Settimana della sicurezza e della sostenibilità” e il raggiungimento della sostenibilità tra enti di controllo e le aziende e la sicurezza dell’uomo nella quotidianità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *