I premiati di “Vino & territorio”

VINO TERRITORIOIl tradizionale appuntamento di “Vino & territorio”, serata-concerto organizzata da Oicce Times in collaborazione con il Comune di Canelli, ha segnato l’apertura, venerdì sera 25 settembre, di “Canelli, Città del Vino 2015”.
L’appuntamento, per la prima volta, è stato ospitato al rinnovato dancing Gazebo dove la Banda musicale “Città di Canelli”, guidata dal maestro Cristiano Tibaldi, ha tenuto un applaudito concerto interpretando le arie che hanno caratterizzato la musica leggera del ‘900 e pezzi d’opera.

Concerto inframmezzato dai premi che Giusy Mainardi e Pierstefano Berta, responsabili di Oicce, hanno consegnato ad artisti, studiosi e personaggi della vita economica locale. «Persone – ha spiegato Giusy Mainardi – che hanno caratterizzato la vita del nostro territorio, esaltando sempre le virtù enologiche della terra diventata patrimonio Unesco nelle varie arti».

Nella sezione arte e cultura i riconoscimenti sono andati a Giancarlo Ferraris, pittore, grafico e illustratore che ha disegnato molte etichette di importanti produttori oltre a manifesti e opere pittoriche, dalle incisioni agli acquerelli. Riconoscimento anche per Cristiano Tibaldi, direttore della banda canellese ed apprezzato musicista e arrangiatore che ha lavorato per grossi nomi della musica italiana.

Nella sezione scienza vitivinicola premiati Ivana Gribaudo, studiosa che lavora per il Cnr ad importanti progetti sul mondo della vite, tra i quali la ricerca contro la flavescenza dorata, oltre ad attività di insegnamento all’Università di Torino, e Luca Giorgio Carlo Rolle, esperto di sistemi di qualità nel settore della microbiologia.
Due i premiati nel settore economia. Michele Maggiora, farmacista e presidente della Fondazione Cassa Risparmio di Asti, e Richard Liu, business-man cinese che ha guidato il gemellaggio tra Canelli e la megalopoli cinese di Ganzhou.

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *