Sequestrato patrimonio immobiliare di un milione di euro dalle Fiamme Gialle di Asti

Le Fiamme Gialle di Asti hanno individuato un soggetto che ha effettuato alcune operazioni fraudolente con l’intento di sottrarre il proprio patrimonio al fisco.

E’ stato constatato che l’evasore, nei cui confronti l’Amministrazione Finanziaria aveva emesso ed iscritto a ruolo imposte e sanzioni per un valore complessivo di circa 6 milioni di euro, aveva costituito un vincolo di destinazione gravante su alcuni suoi immobili a favore di un familiare, residente in un Paese comunitario, con l’intento di rendere in tutto o in parte inefficace la procedura di riscossione tributaria coattiva dello Stato.

Il responsabile della condotta illecita è stato denunciato per l’ipotesi di reato prevista e punita dall’art. 11 del D.lgs. n. 74/2000 (sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte).

Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Asti ha disposto il sequestro preventivo del patrimonio immobiliare oggetto della trascrizione simulata il cui valore complessivo ammonta a circa un milione di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *