I primi 40 anni del Coro Vallebelbo, Ana astigiano

I 40 anni del Coro Vallebelbo, Ana sezione di Asti e i 40 anni dalla fondazione e direzione del Maestro Professor Sergio Ivaldi sono stati calorosamente festeggiati, sabato 22 aprile, nella chiesa del Sacro Cuore a Canelli, davanti ad una numerosissima folla.

Alla prestigiosa rievocazione hanno contribuito il numeroso e attento pubblico e le apprezzate esecuzioni del coro Bissoca (Villanova d’Asti), del delicato coro femminile Officina vocis (Neive), oltre che del locale coro Vallebelbo.

Molto soddisfatto per l’evento il Maestro Ivaldi che riconosce di essere, dopo tanti bei anni di attività, “un caso piuttosto unico come fondatore e direttore di uno stesso coro”.

“Molti sarebbero gli episodi da raccontare. Ricordo con grande entusiasmo la celebrazione del Trentesimo, il 14 aprile 2007, al teatro Alfieri di Asti, alla presenza di tutti i gruppi alpini della provincia. E’ stata una serata memorabile, con la partecipazione del coro Campagnola di Biella e il coro La Grigna di Lecco.

Altro bel ricordo è stato il gemellaggio con il coro La Taranade di Orleans dove abbiamo tenuti 2 concerti: uno nella serata dello stesso arrivo, in una chiesa e, il giorno dopo, nel teatro, con il coro locale e l’entusiasmo di tanta gente che ha apprezzato la diversa caratteristica dei nostri canti alpini.

In ordine di tempo, l’ultimo bel ricordo, mercoledì 8 marzo, al teatro Alfieri di Torino, davanti a moltissima gente, abbiamo cantato con il soprano Susi Picchio, tanti canti napoletani e piemontesi, tutti con il mio l’adattamento. E’ stata un’esperienza nuova e molto interessante”.

“Iniziata con il socio fondatore Clemente Agatiello, una bella storia, che sono contento ed entusiasta di poter continuare con la sensibilità e la voglia di novità che mi sento e che intendo portare avanti con l’entusiasmo dei 34 attuali coristi.

Eravamo partiti dalla prima sede, in una stanza vicino all’attuale biblioteca, cui sono seguite le sedi del Palazzetto dello Sport, quella di via Roma fino all’attuale nell’ex sede dell’Acquedotto”

La prossima uscita? “Ci stiamo preparando, all’Adunata di Treviso, del 12/13/14 maggio. La nostra preparazione, come tutti i giovedì, continua nei locali comunali dell’ex acquedotto dove, saremmo felici di accogliere tanti altri nuovi appassionati di canto alpino.

E’ così che la vita del coro continua, sempre pronti ad affrontare il pubblico, comunicare il messaggio della bella musica ed essere gratificati da tanta gente soddisfatta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *