Una serata alla riscoperta dello storico “Vermouth di Torino” e di altri vini aromatizzati tradizionali

Per riscoprire i seducenti sapori dei vini aromatizzati, simbolo di grandi tradizioni, Giusi Mainardi e Pierstefano Berta, studiosi del mondo della vite e del vino e fondatori dell’organizzazione Interprofessionale per la Comunicazione delle Conoscenze in Enologia, con la preziosa collaborazione degli chef Riccardo e Diego Crippa del Ristorante dell’Enoteca di Canelli, organizzano una cena-degustazione con sfiziosità e ricercati assaggi abbinati allo storico “Vermouth di Torino” ed ad altri nobili vini aromatizzati della tradizione.

Una serata esclusiva, arricchita dalle armonie di pregiate spezie e dall’eleganza ottocentesca di un vino che rese Canelli famosa nel mondo. Non dimentichiamo che nel 1800 Canelli era già nota come la capitale del Vermouth a base di Moscato.

Venerdì 27 giugno, alle ore 20, al ristorante dell’Enoteca, in corso Libertà 65/a, a Canelli, sarà servita una cena con degustazione di vini storici e spiriti pregiati della Liquoreria Mainardi (“Bitter Americano-Vermouth di Torino”, “Ippocrasso®-Ottocento Liberty”, “Grappa Stilla di Moscato”, ecc.) al costo di euro 35.

Il menu comprende: ostriche gratinate con perla allo zabajone di Vermouth, ravioli “Art Nouveau”, capriolo con salsa al cacao e composta ai frutti di bosco, sorbetto all’Ottocento Liberty con crema alla vaniglia e arance candite, caffé e piccola pasticceria.

Le prenotazioni si ricevono fino al 26 giugno 2014 al Ristorante dell’Enoteca di Canelli tel: 0141 832182.

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *