Sversava illecitamente acque reflue a Mombaruzzo

I carabinieri di Incisa Scapaccino hanno denunciato in stato di libertà un 63enne di Incisa Scapaccino il quale, dopo aver raccolto 2800 litri di acque reflue (catalogate come rifiuti speciali) dalla sede della cooperativa Agathon s.r.l. ospitante richiedenti asilo ad Incisa, le trasportava in Mombaruzzo e le scaricava in caditoia destinata alla raccolta delle acque piovane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *