A Calosso “Un pomeriggio al Paludo”, domenica 3 luglio

PALUDONell’ambito della “Festa dell’Estate 2016”, domenica 3 luglio è previsto, a Calosso, l’appuntamento “Un pomeriggio al Paludo”, che renderà protagonista un’area di grande interesse naturalistico oggetto di un recente incontro presso l’associazione Unesco per svilupparne la tutela e la valorizzazione.

La giornata di domenica ha inizio alle ore 17 e prevede una “passeggiata di avvicinamento” e poi il ritrovo in località Paludo dove ci sarà l’incontro-spettacolo con Lorenza Zambon. Frammenti dal Giardino Planetario e poi Piccola Cena Fredda per gli intervenuti. L’invito è di trascorrere insieme una serata estiva immersi nel ricco paesaggio delle colline monferrine, gustando ed ammirando i preziosi caratteri naturalistici del territorio.

Attraverso l’Associazione Unesco per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, è stata pubblicamente richiesta nei giorni scorsi la “dichiarazione di interesse pubblico del paesaggio di Paludo”, area estesa tra i Comuni di Agliano Terme, Calosso e Costigliole d’Asti di grande interesse agrario e naturalistico, posizionata in una bffer zone (zona cuscinetto) del sito Unesco. La particolare morfologia del sito, che si contraddistingue da una singolare ondulazione, lascia pensare che in anitichità esistesse una pieve romanica. Il laghetto di Sant’Agnese è frequentato da molte specie di uccelli e in questa zona, che rappresenta un dormitorio invernale ed estivo di alcune specie ornitiche particolarmente interessanti, ha luogo da molti anni l’inanellamento dei volatili da parte dell’Osservatorio ornitologico di Asti. L’habitat ospita diversi altri animali a diverse specie di orchidee selvatiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *