Ventennale dell’alluvione a Santo Stefano Belbo

s stefanoGiovedì 6 novembre, alle 15, nella chiesa sconsacrata dei santi Giacomo e Cristoforo di Santo Stefano Belbo, l’Amministrazione comunale del sindaco Luigi Icardi e i ragazzi delle scuole dell’Istituto comprensivo “Cesare Pavese” celebreranno il ventennale dell’alluvione. Il Comune langarolo presenterà un documentario realizzato per l’occasione, con la testimonianza delle persone che hanno vissuto direttamente quelle giornate d’inferno.

Il cortometraggio, curato dal regista santostefanese Andrea Icardi, è caratterizzato dalle immagini tratte dalla raccolta Fango fino a qui di Meseley Adeline Judith Zaccagnino e i contributi video delle Teche Rai, di Francesco Galluccio, Andrea Gatti, Mario Marone, Franco Toso, il coordinamento giornalistico di Fabio Gallina e gli interventi di Susanna, Gianfranco, Luca e Sara Bussi, Carmelina Boido, Luigi Ciriotti, Enrico Chicchi Gallina, Francesco Galluccio, Luigi Icardi, il generale Steno Nencini, Carlo Saglietti e Franco Vaccaneo. Contestualmente alla proiezione del filmato, i ragazzi delle scuole esporranno una serie di disegni e materiali prodotti in ricordo dell’evento.

«Sono trascorsi quattro lustri da quel drammatico 5 novembre – dice il sindaco Luigi Icardi – quando la notte di Santo Stefano Belbo è diventata più buia; da allora sono passati vent’anni in cui il nostro paese non ha mai smesso di lavorare affinché la tutela e la salvaguardia dell’ambiente diventassero le basi su cui edificare la sicurezza dei cittadini». Molto, in questo senso, è stato fatto e molto si dovrà ancora fare: «Il mio impegno e quello di tutti i sindaci – conclude Icardi – dovrà essere quello di tenere a mente quella notte e le giornate successive, affinché non si ripetano più eventi così tragici».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *