Festa del Volontariato 2017, ad Asti, domenica 21 maggio

Domenica 21 maggio 2017, le associazioni di volontariato del territorio si daranno appuntamento in piazza Alfieri ad Asti per dare vita alla Festa del Volontariato 2017. L’evento, organizzato dal Comune di Asti in collaborazione con il Centro Servizi Volontariato Asti Alessandria e con il patrocinio del Consiglio Regionale del Piemonte, è aperto a tutti i cittadini.

E’ stato presentato ufficialmente lunedì 15 maggio, nella Sala Giovanni Viale del Municipio di Asti, alla presenza di Piero Vercelli, Assessore alla Politiche sociali del Comune di Asti; Carlo Picchio, referente Centro Servizi Volontariato Asti Alessandria; Piero Baldovino (Anteas Asti) e Giuseppe Terzuolo (Sos Diabete), membri del comitato organizzatore e diversi rappresentanti delle associazioni del territorio.

Questa manifestazione– ha introdotto Piero Vercelli- ha lo scopo di ribadire l’importanza delle attività che i volontari svolgono nel nostro territorio. Un’occasione per dire grazie per il loro prezioso contributo”.

Sul territorio astigiano l’attività volontaristica è molto radicata: sono infatti più di 260 le organizzazioni di volontariato operative, cui si aggiungono le numerose altre associazioni di tipo culturale e sociale che operano senza scopo di lucro. Una realtà che negli anni è cresciuta in maniera significativa fino ad assumere un ruolo di fondamentale importanza nella vita sociale del territorio.

La Festa del Volontariato 2017, ripercorrendo lo spirito della prima Giornata del Volontariato astigiano realizzata nell’ottobre del 2011, è stata strutturata quale momento di incontro e confronto con il territorio, accogliendo le libere proposte delle associazioni e recependo le indicazioni della Regione Piemonte di portare il volontariato in piazza. Una manifestazione frutto dell’impegno di tante persone realizzata con l’obiettivo di far conoscere alla cittadinanza e valorizzare le diverse realtà del volontariato localeha spiegato Carlo Picchio”.

La Festa del Volontariato 2017 prenderà il via ufficialmente alle 10, con il saluto delle Autorità, il corteo storico Asti Medioevale dei volontari dell’associazione Amici Ca.ri e l’esibizione dei piccoli sbandieratori dell’associazione Centro Studi Valentina Visconti. A seguire un ricchissimo programma che prevede oltre all’allestimento di 52 stand, dislocati lungo tutta la piazza, presso i quali sarà possibile incontrare i volontari e reperire materiale informativo relativo alle diverse attività; esibizioni e dimostrazioni pratiche (tra queste: simulazione di primo soccorso e ricerca persone disperse; camminata senza barriere per “provare” la disabilità etc.); possibilità di misurazione pressione arteriosa, glicemia e valori dell’emoglobina. In tarda mattinata il saluto del Vescovo di Asti Mons. Francesco Ravinale.

Particolare attenzione sarà dedicata alle famiglie ed ai bambini, con attività di intrattenimento ed animazione loro dedicati. Subito prima di pranzo, lo spettacolo di marionette, curato dall’Associazione Insieme al Margine; nel pomeriggio: laboratorio di bolle di sapone e spettacolo di magia; clown; passeggiate con asinelli e cavallini dell’associazione Asintrekking; esibizioni teatrali e musicali; animazione con Radio Valle Belbo.

Inoltre, grazie alla collaborazione con LOA srl e Cooperativa “Il Faro”, saranno messi a disposizione due mezzi per visite guidate nella città di Asti dedicate a portatori di handicap e relativi accompagnatori, con il contributo di due volontari, conoscitori delle bellezze architettoniche della città, Pippo Sacco (Società di Studi Astesi) e Gianfranco Monaca (Tempi di Fraternità onlus).

Ci sarà spazio anche per lo sport con disabilità con dimostrazioni curate dall’associazione GSH Pegaso; inoltre l’evento sarà tappa della seconda edizione della randonnée “GranTanaRando”, pedalata turistica lungo le bellezze paesaggistiche del corso del fiume Tanaro, che quest’anno vedrà alla partecipazione di hand bike ed altre tipologie di biciclette delle specialità paraolimpiche per una GranTanaRando accessibile ed aperta a tutti.

Infine, con la collaborazione della Società Agricola Operaia di Mutuo Soccorso di Mombarone, in piazza lato Provincia, sarà allestito un punto ristoro, aperto per tutta la durata della manifestazione.

Protagoniste della giornata 62 associazioni: ADA; AISM; ALZHEIMER; AMICI CA.RI; AMIS D’LA PERA; ANA ASTI; ANGLAT; ANMIC; ANPA; ANPANA; ANTEAS; APISTOM; APRI; ASIAP; ASSOPACE ALESSANDRIA; ATCA APS; AUSER ALA ASTI; AUSER PROVINCIALE DI ASTI; AVIS COMUNALE ASTI; AVO; BANCO ALIMENTARE; BANCO DI SOLIDARIETA’ RINO ED ELSA; CAV ASTI; CENTRO DOWN ALESSANDRIA; CEPIM; CENTRO STUDI VALENTINA VISCONTI; CON TE CURE PALLIATIVE ASTIGIANE; COORDINAMENTO PROTEZIONE CIVILE ASTI; CONSULTORIO F. BAGGIO; CROCE ROSSA ASTI; CROCE VERDE ASTI; DEODARA PER L’AMBIENTE; EMERGENCY; GENITORINSIEME; GSH PEGASO; INSIEME AL MARGINE; L’ARTE DEL SORRISO VIP; L’ARCOBALENO; LA VIA DEL CUORE; LIBERA ASTI; LIDA; LILT; LOVE IS LOVE; MANI COLORATE; NOIX DE KOLA; OREMI ONLUS; P.A. TONCO FRINCO ALFIANO NATTA; PETER PAN; PROGETTO ITACA; PROTEZIONE CIVILE GEOMETRI; RANGERS D’ITALIA; SEA 7 COLLINE; SEA COLLINE ALFIERI; SERRA CLUB ASTI; SMILE ONLUS; SOCIETA’ SAN VINCENZO DE’ PAOLI CONSIGLIO CENTRALE DI ASTI; SOS DABETE; TEMPI DI FRATERNITÀ; TORRE DEL CONTE PAOLO BALLADA DI SAINT ROBERT; UN POSTO NEL CUORE; UNITÀ CINOFILE SIRIO; VAO.

Contatti segreteria organizzativa: 0141.321897 oppure at@csvastialessandria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *