Migliore viabilità e sicurezza a Cassinasco con fondi comunitari

Il progetto per la demolizione della casa d’ingresso nel centro abitato di Cassinasco potrà decollare, grazie all’utilizzo dei fondi comunitari (135mila euro) arrivati, in relazione ai Piani Terrioriali Integrati, nei giorni scorsi dalla Regione Piemonte.

A sollecitare l’intervento, già da alcuni anni, era stato dato vita ad un comitato, presieduto da Luciano Andreotti.

“Con questi fondi – spiega il sindaco Sergio Primosig – acquisteremo il fabbricato in questione, provvederemo alla sua demolizione e ad una prima sistemazione dell’area.

I 135mila euro della Regione, cui dobbiamo aggiungere 24mila euro del Comune, ci permettono di predisporre gli appalti”.

Un bel progetto che porta un notevole contributo alla viabilità e sicurezza sia del Comune che della provinciale Bubbio-Canelli che è stata, anche recentemente, penalizzata da gravi infortuni.

Ma le belle notizie su Cassinasco non sono finite: “Con il finanziamento della Provincia di 78mila euro e l’aggiunta di 58mila euro da parte del Comune si provvederà ad una nuova fermata dei bus, alla sistemazione di un semaforo per l’attraversamento pedonale della provinciale Bubbio – Canelli, sarà realizzata una nuova illuminazione, una rotonda ed una miglioria del centro storico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *