Rally di Alba 2017 – 17 e 18 giugno, Coppa Italia

L’undicesima edizione del Rally di Alba è in programma da sabato 17 a domenica 18 giugno 2017. La gara seguirà un programma ormai classico: partenza al sabato sera da piazza Michele Ferrero, disputa della prova speciale spettacolo sul circuito #RASHOW, riordino notturno, ripartenza alla domenica mattina per le prove speciali sulle strade delle Langhe e rientro ad Alba per la premiazione. Al ricco calendario, quest’anno, si aggiunge anche venerdì 16 giugno col un ghiotto e spettacolare anticipo dell’#RASHOW.
Le Prove speciali
Il tracciato disegnato dal Cinzano Rally Team presieduto dal geometra Bruno Montanaro nel 2016 aveva trovato tutti concordi, quindi per l’edizione 2017 si sono scelte le stesse strade con alcune ma limitate modifiche per rendere il percorso ancora più accattivante per piloti e spettatori e andando anche incontro alle richieste degli abitanti che su quelle strade ci vivono.

La Ps di Roddino cambia nella parte finale; i primi 11,75 km, la discesa da Borine verso il guado, poi la salita verso Roddino passando da Bricco del Gallo e la discesa verso Lopiano restano uguali al 2016; da fondovalle, poi, si risale verso la Langa passando da Pezza e non più da Cissone, per una lunghezza totale di 14,36 km.

Per la Ps di Murazzano a cambiare, invece, è la parte iniziale. Rispetto allo scorso anno la partenza arretra verso Murazzano di poco più di un km. Poi tutto come il 2016 iniziando alla variante di Lovera per poi scendere verso Dogliani e risalire verso al borgata Martina fino a sfiorare Somano e Madonna della Neve. La lunghezza totale per il 2017 sarà di 13,59 km.

Igliano è la prova che cambierà di più. In “testa” perde circa 2,5 km, spostando il via nella borgata di Costa San Luigi, poi stesso tracciato del 2016 verso Igliano, Torresina e Paroldo. Qui, invece di togliersi il casco, i piloti proseguiranno per quasi 3 chilometri fino a località Viora. Igliano con i suoi 18,47 km sarà la prova più lunga del Rally di Alba.

La speciale spettacolo di Alba manterrà la stessa configurazione dello scorso anno e aprirà la gara, con due giri del tracciato per 2,6 km, il sabato sera e, novità del 2017, alla domenica verrà ripetuta come prova speciale “in linea”, con un solo giro per 1,35 km portando il numero di speciali del Rally di Alba a 8 e il totale dei chilometri cronometrati a 96,79.

La Coppa Italia. La federazione Aci Sport ha confermato per il 2017 la validità del Rally di Alba per la Coppa Italia, serie che raccoglie poche gare selezionate in tutta Italia a cui possono prendere parte anche le potenti vetture Wrc. Nel 2016 il vincitore sulle colline di Langa, Simone Miele si è poi rilevato quale vincitore della Coppa Italia di Zona. Chissà se la stessa sorte toccherà al vincitore dell’edizione 2017?

Sul tracciato allestito nella zona industriale di corso Asti ad Alba, proprio di fronte alla concessionaria Unicar, si conferma per il 2017 come fiore all’occhiello degli eventi nati e cresciuti attorno al Rally di Alba. Le esibizioni e le gare di drifting, quest’anno, si espandono e dureranno per tre giorni: dal venerdì alla domenica, comprendendo per la prima volta anche le due ruote.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *