Medaglia d’oro al valore civile al Piemonte richiesta dalla Regione

La Presidenza della Repubblica si pronuncerà a breve sulla richiesta della Regione di concedere al Piemonte la medaglia d’oro al valore civile per il contributo dato dalla popolazione alla lotta di Liberazione. Lo ha annunciato, domenica sera a Vinchio, Nino Boeti, vicepresidente del Consiglio Regionale che ha rivolto l’istanza a Roma.

Nel saluto istituzionale prima dello spettacolo teatrale “Triangoli rossi”, Boeti ha sottolineato l’importanza del lavoro svolto dagli Istituti per la storia della Resistenza e della società contemporanea delle province piemontesi per comporre il dossier che, con dati qualitativi e quantitativi, attesta l’attiva resistenza della popolazione contro tedeschi e fascisti, collaborando con le formazioni partigiane e finendo spesso per subire rappresaglie o deportazioni.

Un fatto richiamato spesso dall’Israt, in questi mesi, negli incontri organizzati per ricordare il 70° anniversario della Liberazione nell’Astigiano.
Rientrava in questo programma lo spettacolo del Teatro degli Acerbi ospitato domenica nella Confraternita di Vinchio: tra il pubblico, che ha occupato tutti i posti a sedere, oltre a Boeti anche il cardinale Giovanni Lajolo.

La rappresentazione ripercorre il vissuto dei deportati politici astigiani, le cui testimonianze custodite negli archivi dell’Israt sono serviti a Nicoletta Fasano e Mario Renosio per scrivere il testo teatrale. In scena Massimo Barbero e Dario Cirelli (sua la rielaborazione drammaturgica e la regia); di impatto le immagini dei deportati nei campi di concentramento raccolte nel video di Riccardo Bosia.

Coprodotto da Teatro degli Acerbi e Israt, “Triangoli rossi” ha esordito a gennaio per la Giornata della memoria, a Viarigi, per essere proposto, nei mesi successivi, nel capoluogo e in numerosi centri della provincia. Alto il numero di studenti coinvolti, dai bambini delle elementari ai ragazzi delle superiori. A Vinchio la serata è stato promossa da Israt, Comune e Casa della Memoria, Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana, Associazione Davide Lajolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *