I primi 30 anni di Telemasone Rete Valle Stura

Sabato 29 novembre, alle ore 20,30, Telemasone Rete Valle Stura, ha festeggiato il suo trentesimo anno di attività con una serata al teatro opera Mons. Macciò, l’edizione del Notiziario settimanale in diretta, la proiezione di filmati storici dell’emittente, il tradizionale rinfresco, con l’intrattenimento musicale del “Caravan Flamingo”.

E’ dal 1984 che Telemasone, ininterrottamente, svolge il proprio servizio grazie alla collaborazione stabile o saltuaria di numerosi volontari appassionati del mezzo televisivo, trasformando lo svago personale in un apprezzato servizio.

Il bacino di utenza, per molti anni, è stato limitato a Masone. Recentemente le trasmissioni sono state estese anche a piccoli paesi limitrofi e ai Comuni di Campo Ligure e Rossiglione da dove stanno arrivando volonterosi, disposti a collaborare.

Un’emittente, fatta da tante persone intelligenti ed attente, che amano il proprio territorio, e che hanno saputo superare notevolissimi sacrifici economici e burocratici, con la soddisfazione di essere apprezzati e stimati da molti.
L’emittente è conosciuta e ben apprezzata a Canelli per i non pochi servizi che vi ha registrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *