Lo scienziato Menasce ha incontrato gli studenti dell’Artom

ARTOM 1All’Istituto Tecnico Industriale Artom di Canelli, lo scienziato dott. Dario Menasce dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (vice presidente del National Committe for Scientific Computing), Università “Bicocca” di Milano, ha incontrato, sabato 31 gennaio, una sessantina di allievi. Dal 2004 è membro del Cern, presso il quale ha contribuito all’esperimento per il rilevamento del Bosone di Higgs, tramite il magnete superconduttore CMS (Compact Muon Solenoid). 

Dopo la scoperta del bosone di Higgs il dott. Menasce ha pubblicato, con l’editore Hoepli, un’opera divulgativa intitolata “Diavolo di una particella” in cui spiega in che modo questa particella, invisibile per l’occhio umano, cambierà la nostra vita.

Agli studenti dell’Artom, incantati, per almeno due ore, ha spiegato cose straordinarie. Partito dalla “giungla del caos, natura della realtà” composta da elementi semplici come fuoco, terra, acqua, aria dai “i solidi platonici” è arrivato alla prima idea rivoluzionaria del “miscuglio complicato di cose semplici” per sottolineare come con pochi elementi si fanno cose complicate, aventi alla base la geometria e la simmetria”, come per i cristalli.

Con il tempo tanti fisici (ne ha sempre sottolineato la loro giovane età), in linea sempre con la geometria e la matematica, sono arrivati ad investigare sull’origine della materia, fino a staccare i protoni dagli atomi, spingendoli quasi alla velocità della luce all’interno di un acceleratore di particelle (un anello di 27 Km posto a 100 m sotto la superficie dell’area di Ginevra) per farli collidere e studiare cosa avviene dopo la collisione ed investigare anche sui primi istanti dell’origine del nostro universo, con il Bosone di Higgs, “la ciliegina sulla torta” che dà massa a tutte le particelle, agli atomi che compaiono e scompaiono, agli orbitali.

Rivolgendosi, infine, ai suoi incantati giovani uditori, “sperando di non avervi annoiati”, li ha invitati a “continuare a capire sempre di più”.
Il prof. Menasce, sabato 7 febbraio, a Vinchio (salone parrocchiale) in tarda serata, presenterà il suo libro: “Diavolo di una particella. In che modo il Bosone di Higgs cambierà la nostra vita”.
Il dott. Menasce ritornerà all’Artom di Canelli sabato 21 febbraio, per un nuovo incontro con gli alunni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *