Vendita di bevande alcoliche a minori: interventi delle Fiamme Gialle

Nello scorso weekend la Guardia di Finanza di Fossano ha effettuato una serie di controlli volti a prevenire e reprimere la vendita illegale di bevande alcoliche a minori.

Gli interventi hanno avuto luogo nell’area della stazione ferroviaria e in alcuni locali pubblici del Fossanese e del Saviglianese molto frequentati dai ragazzi della zona.
In particolare i finanzieri hanno individuato il gestore di un locale del saviglianese intento alla vendita di bevande alcoliche a clienti minorenni, anche se di età superiore ai 16 anni.

Il titolare delle attività è stato sanzionato poiché si rendeva responsabile della violazione di cui all’art. 14 ter della Legge 189/2012, cosiddetto Decreto Balduzzi, che impone l’obbligo a chiunque venda bevande alcoliche di richiedere, all’atto dell’acquisto, l’esibizione di un documento che certifichi la maggiore età del cliente, tranne il caso in cui la maggiore età sia palese.

Le sanzioni amministrative previste per le violazioni in argomento vanno fino ad un massimo di € 1.000, raddoppiabili nel caso di recidiva, con l’aggiunta della sospensione dell’attività per tre mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *