Controllando estintori condominiali percepiva importi ingenti ma non li dichiarava

Ennesimo caso di “evasore totale” scoperto dalle Fiamme Gialle di Alessandria che hanno individuato nel capoluogo un artigiano, operante nella propria abitazione nell’attività di controllo, revisione e manutenzione estintori, che, dal 2009, ha omesso di dichiarare al Fisco gli ingenti importi percepiti.
Per ogni annualità sottoposta a controllo ha percepito redditi da circa 200 soggetti, per la maggior parte condomìni sparsi nell’intero territorio provinciale in cui effettuava la manutenzione degli estintori.

I finanzieri hanno rinvenuto più di 3.000 fatture emesse, tutte minuziosamente conservate in ordine cronologico, utilizzate quale promemoria per le scadenze periodiche della propria attività ma mai dichiarate al fisco.

Gli accertamenti hanno consentito di constatare complessivamente ricavi non dichiarati per quasi 2 milioni di euro ed un’Iva dovuta per oltre 400 mila euro.

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *