Continua nel Benin l’avventura umanitaria del CIS

“Fra qualche giorno – ra@cconta con entusiasmo il dott Pier Luigi Bertola, medico cardiologo canellese e presidente fondatore della onlus CIS Cooperazione Italiana Solidarietà – dovranno venire a prendere il mezzo militare ricevuto dal Ministero della Difesa, per essere imbarcato a Genova alla volta del Benin, Paese dell’Africa occidentale di lingua francese e di religione voodoo, dove sarà guidato all’ospedale di Sokponta (nella città di Glazoué, 6.336 abitanti) per essere qui impiegatoa fini di soccorsoumanitario. Sembra un’odissea – ammette -, da oltre un anno e mezzo! Mi hanno aiutato il meccanico Marmo gomme, l’ex elettrauto Antonio Santarsiero, il prof. Valente di Genova ex direttore del Centro Trapianti, ed il personale militare del Ministero della Difesa. Sono stato sulla brace per diversi mesi, fino al 10 giugno scorso, quando la Grimaldi ha finalmente accettato di fare il trasporto.”
Per donazioni al C.I.S.: cod Iban 56S0503447300000000020452 – BMP
Per devolvere il 5xmille (non costa assolutamente nulla) è sufficiente il codice fiscale 91009530055.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.