Trail del Moscato tra Santo Stefano Belbo e Castiglione Tinella

C’è grande attesa per la terza edizione del Trail del Moscato, la corsa podistica outdoor che domenica 28 settembre porterà numerosi atleti a correre tra le vigne sulle colline di Santo Stefano Belbo e Castiglione Tinella. L’organizzazione è dell’Associazione sportiva “Dynamic center” guidata da Graziella Pace. Si tratta di un trail–running su sentieri attraverso vigne e boschi. Due i percorsi principali, uno da cinquanta e l’altro da venti chilometri entrambi al novanta per cento in sterrato, oltre a quelli per i meno allenati: un saliscendi da undici chilometri, il nordic–walking da undici e da venti chilometri e la camminata enogastronomica. 

Il programma prevede la distribuzione dei pettorali nel tardo pomeriggio di sabato 27 settembre. La domenica mattina le partenze saranno scaglionate da piazza Umberto I a Santo Stefano Belbo: la 50 chilometri alle 7.30, la 20 chilometri alle 9.30, il saliscendi da 11 chilometri alle 10, le camminate di nordic–walking alle 10.15 e la passeggiata enogastronomica alle 10.30. Alle 11, è prevista la Kids fun run, una corsetta di due chilometri nel centro storico santostefanese per bambini e ragazzi fino ai 13 anni. Nel pomeriggio, alle 14.30, ci saranno le premiazioni dei primi tre concorrenti assoluti maschili e femminili per ogni gara. I premi consistono in materiale tecnico, coppe e prodotti enogastronomici locali. 

Le iscrizioni, previa disponibilità dei pettorali, si possono presentare fino al 27 settembre, telefonando al 320–18.14.142 o attraverso siti Internet: www.dynamic–center.it/eventi o www.wedosport.net. Il Trail del Moscato offrirà, attraverso la corsa più impegnativa di 50 chilometri, un punto di qualificazione per l’Ultra–trail del Monte Bianco (gara mondiale) ed è valevole come Gran–prix “iuta” (campionato italiano). Dopo il debutto nel 2012 con 150 iscritti, lo scorso anno si arrivò a un totale di 520 atleti in gara. Anche questa edizione avrà un’azione solidale con le offerte che saranno devolute per la costruzione di una scuola elementare a Msolwa Ujamaa in Tanzania.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *