A Beppe Gallo il Premio di pittura Cesare Pavese

Domenica 28 settembre, alle 16, nella casa natale di Cesare Pavese a Santo Stefano Belbo, si terrà la cerimonia di premiazione della venticinquesima edizione del Premio di pittura Cesare Pavese, al quale hanno partecipato 67 artisti italiani e stranieri. L’importante iniziativa artistica è promossa dal Cepam, con il patrocinio di Provincia di Cuneo, Comune di Santo Stefano Belbo e fondazione “Cesare Pavese”; sponsor ufficiale l’azienda vitivinicola Santero. La giuria, composta da Gian Giorgio Massara, Clizia Orlando, Angelo Mistrangelo e Luigi Gatti, conferirà il premio “Una vita per l’arte” a Giorgio Griffa di Torino.

Il primo premio di mille euro andrà a Beppe Gallo di Castagnole delle Lanze con l’opera Le colline riempiono il cielo, seguito da Angela Guiffrey di Torino con La collina di Gaminella (600 euro) e da Maria Paola Chiarlone di Piana Crixia con La luna e i falò (300 euro). La targa della Provincia di Cuneo sarà assegnata a Pippo Leocata di Torino, quella della Provincia di Alessandria a Franca Fugazza di Genova, mentre il premio speciale della giuria andrà a Paul Goodwin di Roccaverano.

La targa del Comune di Santo Stefano Belbo sarà conferita a Silvio Papale di Pinerolo, quella del presidente del Cepam a Bruno Barbero di Cairo Montenotte, mentre quella della fondazione “Cesare Pavese” a Chen Li di Torino. Altri riconoscimenti andranno ad Aldo Meineri, Anna Bruna Azzalini, Filippo Pinsoglio, Marisa Ravera, Luisella Cottino, Mara Zennaro, Immacolata Martina e Giuseppe Arizzio. Al termine della cerimonia si terrà l’inaugurazione della mostra delle opere partecipanti alla diciottesima edizione del concorso di scultura, che terminerà domenica 28 ottobre con la premiazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *