Campionati Regionali: AstiNuoto guadagna 7 ori individuali, 10 argenti e 4 bronzi

AstiNuotoL’esame dei campionati regionali di categoria è stato superato a pieni voti dai ragazzi dell’AstiNuoto: 18 finali disputate, 7 ori individuali di cui 4 in staffetta, 10 argenti e 4 bronzi sono il ricco bottino dell’intenso fine settimana al Palazzo del Nuoto di Torino.

In grande spolvero è apparsa Mihaela Bat, capace di migliorare il personale dei 100 rana centrando l’oro in 1’11”20; finisce sul gradino più alto del podio anche nei 50, completati in 32”49 mentre con le staffette 4×100 mista e stile libero del Centro Nuoto Torino prende rispettivamente l’oro e l’argento.

Bene anche Rebecca Frontera che contribuisce ai due ori nelle staffette 4×100 stile libero e misti e a livello individuale si mette al collo due argenti in 50-100 stile libero (27”41 e 59”28 i tempi). Ottimo il campionato di Serena Viarengo che a titolo individuale porta a casa due argenti e un bronzo in 50, 100 e 200 farfalla (28”93, 1’04”13, 2’22”88) oltre a una medaglia d’oro e a una d’argento nelle staffette 4×100 mista e 4×200 stile libero a cui si aggiunge la convincente prestazione nei 50 rana (35”03).

Una tre giorni di fuoco anche per Giulia Pontarollo che dopo aver nuotato i 100 stile libero in 1’00”90, tempo che le consentirà di gareggiare ai campionati italiani di categoria, si migliora nei 50 stile libero prendendo il bronzo in 27”54; soddisfazioni anche in staffetta grazie ai due argenti conquistati nella 4×100 e nella 4×100 mista.

Davide Allegretti si laurea campione regionale nei 50 rana in 30”11, abbassando il primato personale di 3/10, e stacca il pass per i Tricolori nei 100 rana toccando in 1’07”44; impegnato nella frazione rana, contribuisce all’argento nella 4×100 mista del Centro Nuoto Torino. Podio sfiorato, invece, da Alessandro Viarengo, quarto nei 1500 stile libero in 17’40”61 e quinto nei 200 stile libero in 2’03”65. Tre finali centrate da Irene Zanirato che migliora i personali in 200-400 stile libero (2’16”66, 4’44”90) e 100 rana (1’20”16) e si difende della serie degli 800 stile libero chiusa in 9’49”07 all’8° posto. Molto interessante anche il riscontro registrato da Matilde Festa nei 50 rana, 36”01, che vale il nuoto primato personale.

Decisamente convincenti anche le gare di Andrea Allegretti, Mattia Cannella, Thomas Cucchi, Filippo Dabbene, Eleonora Degli Agli, Alice Marra, Alessandra Sacco, Daniele Schillaci e Angela Sorrentino, tutti capaci di raggiungere l’apice della forma nel momento più importante della loro stagione estiva e in grado di ritoccare buona parte dei personali.

«Il percorso quest’anno non è stato semplice: sembreremo ripetitivi, ma la chiusura a inizio anno della piscina ha compromesso in maniera determinante la stagione dei ragazzi – dice Paolo Ruscello in fase di bilancio – Alla luce di questa partenza a rilento, sono davvero soddisfatto di come la squadra ha affrontato i Regionali: i ragazzi, in questo weekend e in tutta la stagione, sono riusciti a mettere in acqua il meglio e a chiudere l’annata con una miriade di primati personali. E non trascuriamo che, ad oggi, abbiamo 5 atleti qualificati per i campionati italiani di categoria – conclude il responsabile tecnico dell’AstiNuoto – Abbiamo lavorato al massimo delle nostre possibilità e i risultati ci hanno premiato».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *