“Canelli al Balbo e en plein air” spettacoli da fine maggio a luglio

Il Comune di Canelli inizia anche quest’anno un ricco programma di eventi per l’estate, volti a consolidare il ritorno all’incontro dal vivo con il pubblico e i turisti e per valorizzare il proprio territorio, sito riconosciuto dall’ Unesco.

Il programma con grandi spettacoli di teatro per tutti i gusti con prosa, narrazione, circo e danza contemporaneo ha il titolo “Canelli al Balbo e en plein air” e si svolgerà da fine maggio a fine luglio.

Commenta l’Assessore alla Cultura Giovanni Bocchino: “E’ con molto piacere e soddisfazione che annunciamo questo nuova stagione teatrale, figlia del rapporto che da anni ci lega al Teatro degli Acerbi, confermando la collaborazione con Piemonte dal Vivo. Sarà l’occasione per inaugurare i nuovi spazi della Moncalvina, già utilizzata in parte lo scorso anno, ma ripensata come vero anfiteatro immerso nelle nostre colline. Una proposta culturale che spazierà tra le varie arti, muovendosi tra proposte in sala e all’aperto.”

Il più grande palcoscenico del Piemonte prosegue la sua attività sul territorio regionale anche nel periodo estivo. La rassegna estiva del Comune di Canelli organizzata in collaborazione con l’amministrazione locale e con il Teatro degli Acerbi offrirà alla comunità l’occasione di vivere lo spettacolo dal vivo anche nelle sere d’estate. “Un’opportunità ulteriore per sperimentare il millenario rito teatrale anche in spazi non usualmente adibiti allo spettacolo, e per riflettere insieme sull’importanza che l’arte può avere per la sua comunità”, dichiara Matteo Negrin direttore di Piemonte dal Vivo.

La stagione è realizzata dal Comune di Canelli e la Fondazione Piemonte dal Vivo con il coordinamento del Teatro degli Acerbi.

Ha il sostegno della Fondazione CRT e della Fondazione CRAsti, main sponsor Fimer srl. Il programma estivo è legato al progetto del Teatro Balbo che ha visto come main sponsor Bosca e Arol SpA e sponsor Enos srl, Banca di Asti, Cavagnino & Gatti Macchine Etichettatrici, DRC Costruzioni Generali srl e Punto Bere srl.

Si comincia, al Teatro Balbo, giovedì 26 maggio, alle ore 21, la nota attrice  Lella Costa (costigliolese per parte di madre) con “Questioni di cuore”, in cui darà voce alla rubrica curata da Natalia Aspesi su “Il venerdì” del quotidiano Repubblica. Uno spettacolo molto atteso, dal pubblico e dagli organizzatori, per ritrovarsi e per annunciare i successivi appuntamenti della rassegna estiva.

Un viaggio attraverso la vita sentimentale e sessuale degli italiani nel corso degli ultimi trent’anni. I tradimenti, le trasgressioni, le paure, i pregiudizi. Migliaia di storie intorno all’amore e alla passione che, incredibilmente, non cambiano con il passare dei decenni e l’evoluzione del costume. 

Biglietti 15 € intero / 5 € ridotto (fino ai 12 anni).

Si passerà poi agli spettacoli all’aperto.

Domenica 12 giugno alle ore 18 un appuntamento per bambini (dai 6 anni) e famiglie nel nuovo anfiteatro immerso nella natura “La Moncalvina” in reg. San Giovanni 126.

In scena, della nota compagnia Stilema, specializzata in spettacoli per la gioventù, lo spettacolo “Di qua e di là. Storia di un piccolo muro” di Silvano Anton

Informazioni: sul sito www.canellieventi.it e sui social di Visit Canelli e Teatro degli Acerbi e del Teatro Balbo Canelli, Comune di Canelli uff. manifestazioni 0141820237 – Teatro degli Acerbi 3518978847.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.