La nuova offerta formativa dell’Alberghiera di Agliano

Novità da questo anno scolastico all’Agenzia di Formazione Colline Astigiane: è stato attivato il nuovo corso di “Tecnico dei servizi di Sala e Bar” che completa l’iter formativo dei percorsi triennali di Sala Bar per l’ottenimento del diploma professionale, analogamente al corso “Tecnico di Cucina” già in essere per gli allievi di cucina.

Lo comunica il direttore Davide Rosa.

Tale diploma quadriennale ha la stessa valenza dei diplomi quinquennali rilasciati dalle scuole alberghiere statali e permette di rispondere ai bandi/concorsi pubblici.

Una scelta formativa da anni richiesta dalle famiglie dei nostri allievi di Sala e Bar e fortemente sostenuta dalla direzione, per rispondere alle continue richieste delle aziende del territorio che lamentano una sempre crescente necessità di poter disporre di personale capace e qualificato.

In un contesto lavorativo incerto, le professioni legate al turismo e all’ospitalità alberghiera continuano a tenere alti i livelli di occupazione e, contrariamente a quanto avviene per tanti altri settori, oggi le domande di personale di Sala e Bar da parte delle aziende, che si trasformano poi in contratti di apprendistato, risultano superiori rispetto al numero dei lavoratori qualificati.

Sempre in ottica strategica, in risposta all’evoluzione del mercato, l’AFP Colline Astigiane presenta, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, il corso di specializzazione post qualifica/diploma “Tecnico specializzato gestione Food & Beverage” che ha l’obiettivo di creare personale esperto con ruolo di responsabilità manageriale nella gestione di tutte le attività legate alla ristorazione, sia di strutture alberghiere che ristorative.

L’evento enogastronomico della Douja d’Or 2019, da poco concluso, che ha riscontrato un enorme successo in termini di partecipazione e numero di visitatori stranieri, è un esempio concreto di integrazione tra l’AFP e il territorio. Oltre 100 ragazzi principalmente del settore sala-bar si sono resi protagonisti della manifestazione, cimentandosi sul campo per sviluppare ulteriormente le competenze professionali acquisite e iniziare ad approcciarsi al mondo del lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *