Gli studenti santostefanesi vincitori del concorso di Federchimica

Un connubio perfetto tra amore per il territorio e chimica moderna: così gli studenti di terza A della scuola media di Santo Stefano Belbo hanno primeggiato al concorso nazionale di Federchimica giovani.
«Siamo entusiasti di aver partecipato a questo progetto e siamo soddisfatti dell’inaspettato e appagante risultato: vincitori del primo premio nella sezione agrofarmaci», dicono i ragazzi. La cerimonia di premiazione si è tenuta nel museo della scienza e della tecnologia di Milano.
Il lavoro presentato dagli studenti santostefanesi s’intitola In giro per le Langhe e la partecipazione tra gli agrofarmaci non è stata casuale, «perché», spiegano gli alunni, «abbiamo ritenuto giusto valorizzare il nostro territorio che, non a caso, è diventato Patrimonio dell’umanità riconosciuto dall’Unesco».
Il testo-intervista è stato redatto dai ragazzi, seguiti dai docenti Maurizio Boccardo e Oboe, in base alle proprie conoscenze sui fitofarmaci e di chi è più esperto di queste cose, come enologi, chimici e contadini, il tutto mescolato e reso armonioso dalle frasi più belle degli scrittori affezionati alle Langhe.
Il premio consisteva in duemila euro da spendere in materiale scolastico. «Non siamo tornati a mani vuote», concludono gli alunni, «ma oltre ai beni materiali portiamo a casa una ricchezza fatta di bei ricordi ed emozioni».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *