Fototerapia e biglietti augurali per gli ospiti della RSA di Vezza d’Alba

Nella Residenza Sanitaria Assistenziale Sacro Cuore di Vezza d’Alba (Cn), dove soggiornano attualmente 71 ospiti, questo Natale sarà differente a causa dell’emergenza sanitaria creata dal Covid-19.
È stato però attivato dalla dirigenza della struttura (presidente è Maurizio Serpentino, direttrice Monica Strocco,vicedirettore Gianluca Ramello), in collaborazione con la psicoterapeuta Joara Franco, un progetto di fototerapia che coinvolge tutti gli ospiti ed è orientato a elaborare le emozioni di questo periodo e creare un costante interscambio con i parenti. Le foto sono uno stimolo potente per risvegliare ricordi, emozioni e pensieri; ma soprattutto, in questo periodo, permettono agli ospiti di sentirsi parte di momenti importanti anche se da lontano.
“Per Natale – spiega la dott. Joara Franco – abbiamo pensato di estendere l’invito oltre che ai parenti, a tutte le persone che vorranno scaldare il cuore dei nostri ospiti con un messaggio. Un ritorno al calore della scrittura e al piacere della lettura che da sempre uniscono mondi lontani.
Se avete piacere di mandare lettere, foto, messaggi di auguri o disegni ai nostri nonni potrete farlo per posta ordinaria indirizzata a RSA Sacro Cuore di Vezza d’Alba (Cn), Piazza San Martino 6 – oppure tramite mail segreteria.sacrocuore@socialcoop.it
“Ringraziamo in anticipo chi vorrà dedicarci un attimo del suo tempo e assicuriamo tanti bei pensieri per tutti voi! Un virtuale forte abbraccio e ricordate che per sciogliere il ghiaccio a volte basta un biglietto!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.