Scoperti due falsi dentisti a Nizza Monferrato e ad Acqui

Due finti medici sono stati denunciati dalla Guardia di Finanza di Nizza Monferrato nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Alessandria.
Si tratta di due odontotecnici che di fatto esercitavano la professione odontoiatrica con la compiacenza di due medici, uno di Nizza Monferrato e l’altro di Canelli, all’interno di due avviatissimi studi medici Nizza Monferrato e Acqui Terme.

I meticolosi accertamenti eseguiti dai finanzieri nicesi hanno consentito di accertare che i due odontotecnici esercitavano da tempo la professione medica sostituendosi ai medici titolari, tanto da essere oramai considerati e conosciuti come affermati
professionisti.

Uno di loro è risultato recidivo, già in passato è stato condannato proprio per lo stesso reato.
Nel corso delle perquisizioni delle abitazioni degli indagati e degli studi medici sono state sequestrate anche le attrezzature utilizzate dai finti odontoiatri.

Le indagini, ancora in corso, sono adesso rivolte  all’individuazione dei molti ignari clienti la cui salute, in alcuni casi, è stata seriamente messa a rischio, attirati dai
prezzi applicati, spesso inferiori a quelli normalmente praticati dal mercato.

Proprio per questo motivo si raccomanda di verificare, tramite il portale internet dell’ordine degli odontoiatri, l’effettivo possesso dei requisiti professionali da parte del medico curante e di segnalare alle forze dell’ordine qualunque dubbio o anomalia riscontrata.

L’operazione rientra nel più ampio quadro delle attività svolte dalla Guardia di Finanza a tutela dei consumatori e della leale concorrenza di mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *