La Notte gialla di Santo Stefano Belbo

ssbelboA Santo Stefano Belbo la serata di sabato 30 luglio si colorerà di giallo. Il paese natale di Cesare Pavese si prepara a vivere l’ottava edizione di Moscato d’Asti sotto le stelle, meglio conosciuta come la Notte gialla in omaggio al colore del prodotto principe dell’economia santostefanese.

Santo Stefano Belbo accoglierà i visitatori con tutte le attività commerciali aperte, riempiendo le piazze di bancarelle di quei prodotti tipici che hanno reso le Langhe un gioiello di biodiversità. L’originale menù itinerante offrirà una ventina di punti di degustazione e altrettanti produttori vinicoli che, sparsi per tutto il paese, esporranno e proporranno in assaggio i propri vini.

Non solo l’enogastronomia, ma anche spettacoli e animazioni: sbandieratori, giochi gonfiabili e trucca-bimbo, mago Mimmo, dj set e spettacoli musicali itineranti, esibizione di moto da trial e di trike da piazza, esposizione di mountain-bike.

Ritornerà anche quest’anno il concorso nazionale Miss Blumare, offerto dall’Audi Zentrum di Dindo Capello e, a mezzanotte, ci sarà lo spettacolo dei fuochi d’artificio sotto la torre medioevale, simbolo di Santo Stefano Belbo, sponsorizzato dalle cantine Capetta. Parteciperà anche Telecupole con Ilaria Salzotto.

«La Notte gialla al Moscato d’Asti è l’appuntamento più importante delle manifestazioni santostefanesi», dice il sindaco Luigi Icardi, «mettere insieme tutte le attività commerciali e produttive del territorio, in una nottata di festeggiamenti, significa fare qualcosa di concreto per la vita della nostra comunità, che riscopre i valori di condivisione tipici delle antiche feste di paese».

Insomma, sabato prossimo, Santo Stefano Belbo si calerà in un’atmosfera intrigante e appassionante, per ricordare e avvicinare ognuno a un territorio ricco di grandi tradizioni non solo enogastronomiche.

I festeggiamenti cominceranno nel tardo pomeriggio e proseguiranno fino a notte inoltrata, con le vie del centro completamente chiuse al traffico. Per informazioni si può telefonare allo 0141–84.18.11 o seguire i profili di facebook (Notte Gialla) e twitter (@NotteGialla).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *