“Zonta Club di Asti: “donne al servizio delle donne”

BALLO MIMOSASabato scorso lo Zonta International Club di Asti ha celebrato la Festa della Donna con una splendida conviviale che si è tenuta al ristorante Fontanabuona di Mombercelli.

La serata, allietata da musiche e danze, è stata organizzata a totale favore dell’Orecchio di Venere, centro di ascolto astigiano per donne in difficoltà.
Come ha puntualizzato la presidente Mimma Giovo Baldi, il modo più utile e significativo per celebrare la giornata dell’8 marzo , e di rendere omaggio al genere femminile, è certamente quello di effettuare un “service” dedicato alle donne maltrattate, con le quali la vita non è stata certo generosa.

Anche il Presidente della sede astigiana della Croce Rossa, dott. Stefano Robino e la Responsabile dell’Orecchio di Venere, Elisa Chechile, hanno ribadito, nei loro interventi, la necessità di agire concretamente e con sempre maggiore incisività su questo preoccupante fenomeno, incrementando le misure di sostegno e di protezione rivolte alle donne vittime di violenza.

Donne al servizio delle donne: un concetto che ben riassume la mission zontiana: operare ad ogni livello per migliorare la condizione femminile, a partire dalle fasce più deboli ed indifese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *