Riaperto fino a giugno l’Acquario delle specie ittiche del Piemonte

ACQUARIOL’Acquario delle specie ittiche del Piemonte, che si trova ad Asti presso l’ex peso pubblico comunale di Piazza Campo del Palio n° 5 (lato sud–est, fronte bar Leonardo), promosso dall’Ente Tutela Pesca Bacino Tanaro, da poco riaperto, lo  resterà,  gratuitamente, fino al 27 giugno 2015, al sabato, dalle ore 11 alle ore 13.

L’Acquario  si configura quale centro permanente delle specie ittiche di acqua dolce, ma ha esteso nel tempo i propri contenuti espositivi al tema dell’acquacome risorsa preziosa e insostituibile per l’uomo. Pertanto la struttura, rappresenta un passo iniziale di notevole rilevanza per la divulgazione e l’educazione ambientale.

Rivolto soprattutto alla scuola ma importante tappa anche per chi visita la città, per le famiglie, il pubblico in generale, la struttura accompagna i visitatori a comprendere i diversi ecosistemi acquatici della nostra regione. Materiali didattici, informativi e divulgativi sono a disposizione di tutti, permettendo di approfondire la conoscenza del mondo acquatico.

L’Exibith Ambienti Acquatici, realizzato per il territorio Astigiano, consente un nuovo percorso formativo e didattico, rivolto particolarmente alle scuole, di tipo ludico interattivo basato sull’uso della multimedialità e dell’interattività, avente come contenuto i pesci delle acque interne, le principali caratteristiche sistematiche, biologiche ed ecologiche, l’interesse per l’acquacoltura e la pesca, lo stato di salute dei corsi d’acqua in Piemonte.

Tra le novità, il Laboratorio Interattivo H20, la cui interattività è stimolata attraverso esperimenti, uso di strumenti da laboratorio, strumenti domestici, eseguibili e giochi al computer, riprodotti su lavagna interattiva, il tutto coordinato da un software didattico, contenente i dati chimico–fisico-biologici, di tutte le acque e dei prodotti detersivi in commercio in Italia, realizzato in collaborazione con il Museo A come Ambiente di Torino, unico nel suo genere per le caratteristiche specifiche ed altamente tecnologiche.

L’Acquario si propone di focalizzare l’attenzione sui seguenti aspetti significativi: informazioni generali sulla tutela delle risorse idriche, l’acquacoltura e la pesca; materiali divulgativi e didattici inerenti gli ecosistemi fluviali del territorio; esposizione di esemplari delle specie ittiche d’acqua dolce del Piemonte.

E’ previsto anche un corso di formazione per docenti della scuola dal titolo “La scuola incontra l’ambiente ed il territorio“.

Info: 349/2546102 – entetutelapesca@libero.it – entetutelapesca@pec.libero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *