Il volo di un palloncino da Rheinfelden ad Agliano Terme

Ha fatto notizia il volo di un palloncino partito dalla Germania ed arrivato ad Agliano Terme con un
bigliettino e l’indirizzo di Rolf Götze, nato il 11 febbraio 1926, ingegnere specializzato nella lavorazione delle materie plastiche, ospite della Casa di Riposo di Rheinfelden, in Germania, facente parte del Gruppo Senterra AC con sede a Lich, 50 km a nord di Francoforte Rheinfelden è una cittadina di circa 30.000 abitanti posta a circa km.20 ad est di Basilea e si affaccia sul fiume Reno che separa il territorio tedesco dalla Svizzera.

Il palloncino, lanciato probabilmente in occasione di una festa presso il centro per anziani dal signor Rofl, ha compiuto un viaggio di oltre 310 km, scavalcando la Svizzera e buona parte del Piemonte per atterrare ad Agliano Terme, proprio in un vigneto simbolo del recente riconoscimento Unesco.

La linea retta che collega Rheinfelden ad Agliano Terme passa sopra la catena montuosa delle Alpi ed esattamente sopra la cima dello Jungfrau, che con i suoi 4158 metri di altezza è una fra le montagne più alte delle Alpi.

“Ho trovato il palloncino ed il biglietto nel mio vigneto proprio dietro casa – dice Renato Borello, 60 anni, aglianese doc, titolare dell’azienda agricola che la famiglia coltiva da generazioni – E’ stato emozionante e curioso, ne ho parlato con il mio amico Dino Aluffi che, complice con la mia curiosità, ha indagato ed ha combinato tutto questo casino! Abbiamo così scoperto che il signor Rolf ha la stessa età che avrebbe avuto mio padre, anche lui del 1926, e che invece è morto da oltre trant’anni”
“Rimanderò il biglietto al signor Rolf assieme ad alcune cartoline di Agliano Terme. Mi pacerebbe anche, con il mio amico Dino, organizzare un viaggetto fino a Rheinfelden per salutare di persona questo nuovo amico e con lui brindare con un bicchiere della nostra migliore Barbera d’Asti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *