A Bra, “Giornate della Famiglia” aperte a tutti

Occasioni di confronto, incontro con altre persone, approfondimento di temi cari alla famiglia: questi gli ingredienti delle “Giornate della Famiglia”, tre domeniche proposte durante l’anno (in autunno, inverno e primavera), con percorsi distinti rivolti agli Innamorati, alle giovani coppie e ai separati divorziati soli o in nuova unione.

Gli incontri (il prossimo sarà il 31 gennaio), si svolgono al Centro Mariapoli Raggio di Luce a Bra, in provincia di Cuneo, la “casa” dei Focolari in Piemonte e Valle d’Aosta. Tempo e luogo in cui vi è la possibilità di ascoltare esperti di tematiche familiari, di confrontarsi con altre coppie, di costruire rapporti nuovi.

Le Giornate sono aperte a tutti, anche a coloro che non aderiscono al Movimento dei Focolari e non impegnano alla successiva appartenenza. Sono momenti che possono essere colti come mattoni di un percorso continuativo, ma anche come un momento di riflessione sporadico. In particolare con i giovani vengono affrontati temi legati al dialogo, alla comunicazione ed alla progettualità di coppia, alla diversità di genere, all’influenza delle famiglie di origine, alla gestione dei conflitti, all’affettività e alla sessualità.

Gli argomenti sono trattati coinvolgendo direttamente le coppie in riflessioni personali e di gruppo ed in piccoli workshop, con l’aiuto di testimoni che condividono le loro conoscenze e la loro esperienza diretta, senza trascurare momenti di gioco, di festa e di esercitazioni pratiche.
Non si tratta di corsi prematrimoniali, bensì di una palestra di riflessione personale, di coppia e comunitaria sui tanti stimoli offerti.

Le coppie più adulte si rendono disponibili a mettere in comune con i giovani partecipanti la voglia e la gioia di amare e di essere amati, cercando di renderli consapevoli delle contraddizione e dei limiti che ciò comporta. I temi si ripetono con cadenza triennale, ma i contatti tra le coppie dei giovani e dell’équipe organizzatrice si possono eventualmente intensificare nei periodi intermedi, con momenti di incontro personale durante i quali coltiviamo l’amicizia nella semplicità della casa e nella quotidianità della vita, parlando loro di Amore.

Domenica 31 gennaio dalle 9,30 l’incontro per le persone separate, divorziate sole o in nuova unione si svilupperà sul tema “Misericordia, dono di occhi diversi” con una conversazione di Michele Genisio e dopo il pranzo su “Misericordia” in Chiara Lubich; l’appuntamento con i giovani innamorati ha per tema “Diversamente uguali. Uomo- donna: un equilibrio possibile?, quello dedicato alle giovani coppie è su “Love..oro. L’economia della famiglia: sfumature d’amore”.

Tutte e tre le sezioni si concludono con la santa messa comune. Il Movimento Famiglie Nuove, diramazione del Movimento dei Focolari, è composto da famiglie che si propongono di irraggiare nel mondo della famiglia i valori che promuovono la fratellanza universale, in particolare ispirandosi alla spiritualità dell’unità proposta da Chiara Lubich. info: 340.3112553 (da  AGD).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *