Controllo della velocità: nuove postazioni e sanzioni più elevate durante le ore notturne

La Provincia di Asti attiverà, a partire dal 26 gennaio 2017, le nuove postazioni di controllo delle violazioni del Codice della Strada che andranno ad aggiungersi alla prima postazione di controllo della velocità attiva.

Le postazioni sono:

  • S.P. 10 tratto Castello di Annone – Asti (frazione Quarto Inferiore) al Km 64+813: controllo della velocità istantanea, limite 90 km/h. Postazione già attiva dal 21.12.2015.

  • S.P. 58 Asti – Alba Km 8+634 frazione Vaglierano Basso direzione Asti: controllo della velocità istantanea, limite 70 km/h.

  • S.P. 29/A Colle di Cadibona dal Km 5+015 al Km 5+918: sistema di rilevazione della velocità media sulla tratta nel territorio del comune di Villanova d’Asti in Borgo Corveglia, limite 90 km/h. Il controllo sulla tratta è sia in direzione Poirino – Villanova d’Asti che in quella Villanova d’Asti – Poirino.

  • S.P. 23 incrocio S.P. 23 A nel comune di Costigliole d’Asti in frazione Boglietto di Costigliole d’Asti: controllo delle infrazioni per il transito con il rosso semaforico.

Il sistema di rilevazione opera sotto stretto controllo del Comando della Polizia Provinciale e consente un monitoraggio senza l’intervento delle forze di Polizia in loco. L’innovativa tecnologia permette un’elevata efficienza nell’individuazione delle infrazioni e dell’emissione della sanzione grazie all’utilizzo di immagini digitalizzate ad altissima risoluzione.

Si rammenta agli automobilisti che le sanzioni notturne sono aumentate di un terzo quando la violazione è commessa dopo le ore 22 e prima delle ore 7.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *