Il mondo del cardo al centro di un convegno a Palazzo Ottolenghi

Oltre al Market della bagna cauda nel suo storico cortile, il magnifico Palazzo Ottolenghi ospiterà, sabato 25 novembre, ore 16, nel magnifico Salone degli Specchi del piano nobile, un interessante convegno di cardologia.

Organizzato da Slow Food, il convegno si propone di presentare e “raccontare” il mondo del cardo, con specifico riferimento a quello “gobbo”, tradizionale ed immancabile primattore della bagna cauda.

Ne parleranno Piercarlo Albertazzi (Slow Food Colline astigiane Tullio Mussa), Alessandro Durando (presidente provinciale della Cia di Asti), Vittorio Quaglia (produttore), Stefano Scavino (orticoltore e produttore del carciofo della Valtiglione), Mauro Damerio (presidente del Consorzio Produttori di Cardo Gobbo di Nizza Monferrato), Laura Pesce (esperta di cultura del territorio), Gabriella Chiusano (Slow Food Piemonte e Valle d’Aosta) ed il prof. Giorgio Calabrese (esperto di scienza alimentare e nutrizionista).

Al termine del convegno degustazione di un originale “gelato al cardo” ideato e prodotto da Giorgio Zanatta e, dopo la consegna del Premio “Testa d’aj”, assaggio di Bagna cauda e “nuovo” Barbera nello spazio del Market del Bagna cauda day a cura della Condotta Slow Food di Asti e di Cia-Agricoltori Italiani di Asti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *