Immobiliare alessandrina non dichiara 430 mila euro di reddito

I finanzieri della Compagnia di Alessandria hanno concluso una verifica fiscale nei confronti di una nota società immobiliare cittadina. Gli accertamenti svolti, anche tramite le banche dati in uso al Corpo, hanno permesso di individuare l’azienda che, nonostante la consistente attività immobiliare, non aveva presentato le previste dichiarazioni per gli anni 2012 e 2013, qualificandosi pertanto come evasore totale.

L’attività eseguita dalle Fiamme Gialle è stata condotta attraverso la dettagliata analisi di tutti i negozi giuridici effettuati dalla società i cui esiti sono stati puntualmente riscontrati con la documentazione contabile rinvenuta.

L’esito degli accertamenti ha permesso di constatare elementi positivi di reddito non dichiarati per oltre 430 mila euro ed un’Iva dovuta per quasi 40 mila euro.
Il rappresentante legale della società è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Alessandria per le violazioni di carattere penale riscontrate. Gli atti sono stati, inoltre, trasmessi alla competente Agenzia delle Entrate a cui è stata anche richiesta l’adozione delle misure cautelari di tipo amministrativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *