La Fiera del Tartufo di Alba non potrà più contare su Antonio Degiacomi

Antonio Degiacomi, per cinque anni, numero uno della Fiera del Tartufo di Alba, lascerà a febbraio: “E’ ora di immettere nuove energie. A me resta di chiudere il bilancio, a febbraio”.
Cinque anni di intenso ed appassionato lavoro che hanno portato ad Alba 500 mila visitatori.

Tra le iniziative di cui va più orgoglioso: aver mantenuto le tradizionali senza stravolgerle; aver realizzato buone fiere pur con contributi inferiori; aver prolungato i week end al mese di novembre; aver potenziato la comunicazione con un’agenzia nazionale e nel web; il manuale in inglese; le mostre.

Grandi soddisfazioni anche dal fatto che pur essendo la Fiera, da decenni, il grande appuntamento di richiamo, non è l’unico motivo di visita. Nelle zone attorno, piacciono i paesi, i castelli, la cantine che hanno fatto registrare il tutto esaurito con un maggior lavoro per negozi, ristoranti, alberghi».

, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *