Nella serra coltivava marijuana 57enne astigiano, a Castello d’Annone

I finanzieri della Compagnia di Asti hanno sequestrato 43 piante di marijuana, 550 grammi della medesima sostanza stupefacente già essiccata e pronta per lo spaccio, un bilancino di precisione e vari semi nonché 2 kg di “burro di marijuana”  nella serra di un 57enne astigiano nei pressi di Castello di Annone (At).

Tale operazione è scaturita nel contesto della normale attività di controllo del territorio condotta quotidianamente dalla Guardia di Finanza.
D.M., notata la presenza dei militari in prossimità della serra, nel tentativo di liberarsene ha estirpato alcune piante gettandole fuori dalla propria recinzione.

Durante la perquisizione dell’abitazione le Fiamme Gialle, tra le altre cose, hanno sottoposto a sequestro anche il burro di marijuana, particolare preparato destinato ad un uso “alimentare” che consente allo stupefacente di procurare effetti più duraturi e costanti rispetto a quelli brevi ed intensi del fumo.

D.M. è stato tratto in arresto e sottoposto a giudizio direttissimo, condannato a scontare la pena detentiva di due anni degli arresti domiciliari e la multa di 6.000 euro.

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *