Concorso Asti in coro: il primo premio alla Rossignoli di Nizza

La prestigiosa cornice del teatro Alfieri ad Asti ha ospitato, domenica 7 maggio, la prima edizione di un concorso riservato ai cori delle scuole elementari della provincia.

La manifestazione può definirsi un successo sia per il pubblico accorso numeroso ed attento, che per gli artisti componenti le formazioni in gara. Erano tutti allievi delle scuole elementari della provincia che hanno presentato le proprie interpretazioni canore con grande professionalità assolutamente degna della giuria chiamata al difficile compito di stilare una classifica.

Sono infatti stati scelti quali giudici tre professionisti del settore: Aldo Valente, musicista, produttore che realizza musiche per trasmissioni Rai come Melevisione, Albero Azzurro e Rai Yoyo, Aurelio Pitino vocalist, vocal coach, direttore e voce solista della corale gospel “Anno Domini gospel choir” ed Andrea Passarino, compositore, arrangiatore nonché produttore discografico.

La simpatica gara è stata ideata e realizzata dall’associazione culturale “Dietro le quinte” che, oltre a proporre un pomeriggio di piacevole spettacolo dedicato alle famiglie, ha anche voluto sostenere sia con l’esempio che concretamente la diffusione della cultura musicale; il sostegno economico in premio, tutt’altro che simbolico, è stato destinato a quelle scuole che hanno saputo dimostrare particolare sensibilità verso questa materia di insegnamento. L’impegno profuso dagli istituti scolastici è stato dimostrato dall’esito della gara che ha messo in evidenza come l’attività musicale, in una delle sue tante forme, sia stata svolta.

L’organizzazione esecutiva del concorso è stato affidato a Franco Ceschini e Giusy Rosella che al suo termine, insieme al direttore artistico Fabrizio Rizzolo si sono dimostrati molto soddisfatti per la riuscita dell’iniziativa che deve il successo anche alla collaborazione che si è venuta a formare nel corso di tutta la fase di preparazione.

Preso atto che in questi recenti anni i finanziamenti alle scuole hanno subito drastici tagli, ecco dunque un concorso i cui monte premi è poi stato destinato a quegli istituti che, se già non lo fanno, ha dimostrato fattivamente di voler avvicinare i giovani alla musica.

Il primo premio di mille euro è stato messo in palio dall’associazione Onlus “Enrico e Ilaria sono con noi” fondata da Mario ed Elena ed è stato assegnato alla scuola Edmondo Rossignoli di Nizza Monferrato grazie alla partecipazione del coro preparato e diretto da Roberta Ricci e la collaborazione di Cristina Cacciari.

Al secondo classificato: la scuola Antonio Gramsci e al terzo: la scuola Galileo Ferraris entrambe di Asti sono andati rispettivamente 300 e 200 euro.

Agli altri tre cori rappresentanti le scuole Salvo d’Acquisto, Baracca di Asti e Zelmira Rota di Incisa Scapaccino, sono stati offerti strumenti musicali, donati dai magazzini Merula di Cherasco e dal negozio Due note di Asti.

L’organizzazione ringrazia tutte le insegnanti per la cura e la passione che mettono nel seguire i loro piccoli cori che hanno saputo essere all’altezza dell’impegnativo appuntamento; il grazie più sentito deve però essere tributato ai giovani interpreti che con la loro spontaneità, allegria e semplicità hanno saputo entusiasmare tutto il pubblico. (Domenico Bussi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *