L’Associazione Valle Belbo Pulita continua a vigilare sul rispetto dell’ambiente

L’associazione Valle Belbo Pulita è nata in seguito al grave inquinamento del Belbo, culminato con la crisi del settembre 2008, con il proposito di non lasciare che la popolazione si rassegnasse ad un destino senza futuro.

Dopo molto tempo che non accadeva, alla fine del mese di aprile si è verificato nuovamente un episodio di sversamento nel Belbo ben evidente a Canelli, dove l’Associazione Valle Belbo Pulita Odv continua la propria azione di volontariato al fine di monitorare e vigilare, oltre che promuovere iniziative legate al rispetto dell’ambiente per la promozione e tutela del territorio.

Alcuni volontari dell’Associazione hanno notato le acque troppo scure a Canelli, ricevendo segnalazioni anche da persone di Santo Stefano Belbo; abbiamo quindi informato i responsabili dell’impianto di depurazione di Santo Stefano Belbo, al fine di manifestare la nostra preoccupazione per questo grave problema.

E’ possibile che le piogge cadute nei giorni immediatamente precedenti abbiano mandato in crisi il sistema fognario in particolare della Valle Tinella che, come noto, rappresenta ancora un nodo critico.

L’associazione ha affrontato e seguito in passato questo problema con attenzione e intende proseguire l’attività di confronto con gli amministratori locali, responsabili dei vari impianti del territorio ed i gestori della rete. Auspichiamo che venga presto risolta questa problematica, che purtroppo continua a creare criticità, in occasione di eventi meteorologici intensi. La soluzione di questo annoso problema sarà anche un’importante azione di mitigazione degli effetti dei cambiamenti climatici che, aumentando l’intensità delle piogge (anche a parità di piovosità media annuale), renderà questi eventi più frequenti e quindi più impattanti sulla qualità dell’acqua, rendendo ancora più difficile raggiungere gli obiettivi identificati nell’ambito della Direttiva Quadro Acque.

Non vorremmo inoltre che, approfittando di questa situazione, vi possa essere qualcuno che rilasci in fognatura scarichi non pienamente corrispondenti ai parametri fissati dalla norma e dai gestori.

L’Associazione Valle Belbo Pulita OdV continuerà sicuramente la sua attività di monitoraggio e sorveglianza, consapevoli che, con lo sforzo comune di tutti gli interessati, potremo garantire condizioni sempre migliori al nostro Belbo ed all’ambiente della valle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.