Conferenza su “Le api e l’ambiente”, a Morano sul Po (Al)

A Morano sul Po (Al), Grangia di Pobietto, si svolgerà, martedì 11 aprile, la conferenza-seminario “Le api e l’ambiente”.
Le api e gli altri insetti impollinatori rivestono un ruolo essenziale negli ecosistemi terrestri: un terzo del nostro cibo dipende dalla loro opera di impollinazione.

A partire dalla fine degli anni ‘90, molti apicoltori hanno iniziato a segnalare un’anomala e repentina diminuzione nelle colonie di api. Oggi, vent’anni dopo, le api continuano a morire e il loro inesorabile declino ha impatti anche sugli esseri umani.

Se questi preziosi insetti sparissero, le conseguenze sulla produzione alimentare sarebbero devastanti in quanto si correrebbe il rischio di perdere una parte considerevole della flora a livello globale. Chi impollinerebbe le piante coltivate? Quali sono i fattori che mettono in pericolo le api? Come fare a difendere le api e gli altri impollinatori? Qual è l’importanza delle api per la nostra alimentazione? È vero che le api sono indicatori della salute dell’ambiente?

A queste e altre domande risponderanno i relatori del seminario organizzato dall’Ente-Parco in collaborazione con l’Associazione Produttori Miele del Piemonte (Aspromiele).

Il seminario si dividerà in due momenti. Al mattino, a partire dalle ore 9, interverranno: Stefania Tavarone che illustrerà la biologia e il comportamento delle api, Francesco Panella che approfondirà i temi inerenti alla salute delle api e le conseguenze sull’ambiente, infine Vanessa Pigino che illustrerà i prodotti delle api, sottolineandone l’importanza per l’alimentazione umana.

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 14 e fino alle 15.30, i partecipanti potranno confrontarsi con gli apicoltori Giuseppe Pitarresi e Paola Ceretti sulle diverse problematiche dell’allevamento e sulla capacità delle api di sfruttare le opportunità fornite da geometria e matematica. Sarà dato ampio spazio alle domande dei partecipanti.

Nel pomeriggio sarà inoltre possibile visitare il Museo della Civiltà Contadina e della Coltivazione del riso, allestito dalla famiglia Canepa presso gli ex-dormitori delle mondine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *