All’ospedale Massaia di Asti tre nuovi direttori

Cambio al vertice di tre importanti specialità all’ospedale Massaia di Asti, nei reparti di Medicina Fisica e della Riabilitazione, di Neuropsichiatria Infantile e di Oculistica.

Nel reparto della Medicina Fisica e della Riabilitazione è direttrice Giovanna Lombardi: “Qualunque sia la disabilità, il nostro obiettivo è quello di migliorare la qualità della vita”.

Il nuovo direttore di Neuropsichiatria Infantile è Davide Traetta che deve gestire un’equipe multidisciplinare che conta cinque neuropsichiatri, quattro psicologi, tre neuro psicomotricisti, e tre logopedisti. “Lavoriamo con pazienti da 0 a18 anni e siamo in stretto contatto con le scuole e con il tribunale dei minori”.

Giancarlo Dapavo, di Castell’Alfero, altamente specializzato all’Otalmico Torino, intende portare al Massaia nuove competenze come la chirurgia vitreoretinica e ridurre il numero dei 3.500 pazienti in coda per l’intervento di cateratta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *