Diabete e malattie oncologiche: ne ha parlato il dott. Stroppiana a Canelli

Molto partecipata la conferenza intitolata “Il diabete: Cenni generali. Cura del paziente diabetico in particolare nel trattamento della malattia oncologica” tenuta dal dott. Mauro Stroppiana, venerdì sera 31 marzo, a Canelli, nella sede della Croce Rossa, e proposta dalla LILT, in collaborazione con la CRI comitato di Canelli, Corpo Infermiere Volontarie CRI e Università della Terza Età Nizza-Canelli.

La serata è stata introdotta da ‘sorella’ Bruna Benevolo, ispettrice delle infermiere volontarie CRI e volontaria LILT, che ha brevemente illustrato gli obiettivi e le finalità dell’associazione: diagnosi sempre più precoci, assistenza fisica, psicologica e sociale, formazione dei volontari, sviluppo della prevenzione primaria, comunicazione e informazioni.

Gli strumenti con cui attuare tali propositi sono numerosi e di varia natura. Nel campo della prevenzione vengono effettuate visite mediche specialistiche nell’ambulatorio delle infermiere volontarie, ma anche lezioni scolastiche svolte da Antonia, Rosella e Stefania per sensibilizzare, già nei bambini in tenera età, l’importanza di una sana alimentazione e un corretto stile di vita.

Dopo il saluto del Presidente della CRI Giorgio Salvi, la parola è passata al dott. Mauro Stroppiana che ha esposto l’argomento con molta chiarezza e con una terminologia accessibile.

Il dottore si è soffermato sulle patologie principali che colpiscono il pancreas e ha illustrato le difficoltà che i pazienti incontrano nel gestire il diabete in concomitanza con altre patologie in particolare quelle tumorali.

Al termine il dott. Stroppiana si è reso disponibile per le numerose domande del pubblico, fornendo spiegazioni e consigli, dimostrando, ancora una volta, la sua disponibilità e professionalità.

Bruna Benevolo ha infine ringrazato il dott. Stroppiana, il sindaco Marco Gabusi, che ha manifestato il suo apprezzamento, il pubblico intervenuto, il Comitato locale della Croce Rossa, le infermiere volontarie, l’Unitré e Ivana che ha confezionato un ricordo della serata per tutte le signore.

Lunedì 10 aprile inizieranno le visite dermatologiche per la diagnosi precoce del melanoma che saranno condotte da un medico dermatologo oncologo con l’assistenza di un’infermiera volontaria CRI nella sede della Croce Rossa, in via dei Prati 57. Ognuno verrà informato telefonicamente circa l’ora dell’appuntamento.

La popolazione ha risposto con molta partecipazione. Oltre al 10 aprile si prevedono altri step poiché le prenotazioni aumentano di giorno in giorno.

Per informazioni e prenotazioni delle visite dermatologiche rivolgersi a Bruna Benevolo: cell. 347 1114835.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *