Il Comitato pro Oratorio Don Bosco annuncia con toni pacati la conclusione della battaglia contro il Vescovo

oratorio-nizza-1526Il Comitato pro-Oratorio Don Bosco (presidente geom. Sileo Tommaso) e gli ex allievi, con un breve comunicato dai toni pacati, annunciano la conclusione della: battaglia intrapresa contro il progetto del Vescovo di Acqui di riqualificazione urbanistica ed edilizia dell’Oratorio Don Bosco: “Cari nicesi e Territorio, grazie alla pazienza e alla acutezza di Sua Eccellenza Monsignor Vescovo Piergiorgio Micchiardi, l’Oratorio Don Bosco di Nizza Monferrato rimarrà così com’è, esattamente come preannuciato agli organi di stampa nel mese di giugno di quest’anno, ed ora è ufficiale.

L’ufficialità ha una data precisa: mercoledì 16 dicembre 2015 con il ritiro della richiesta di riqualificazione urbanistica ed edilizia del complesso denominato “Oratorio Don Bosco” tramite variante specifica strutturale ai sensi della L.R. 01/07.

Un ringraziamento particolare va al Dott. Berzano Renato nominato e incaricato provvidenzialmente da Sua Eccellenza per portare a termine l’operazione Oratorio Don Bosco coniugando in modo armonico le esigenze della Fede e della Laicità nicese.

Non pensiamo di sederci sugli allori perché il difficile viene adesso. Ora è il momento di rimboccarci tutti insieme le maniche e lavorare per un Progetto efficiente che riattivi l’intero complesso oratoriano, dove sotto la guida e tutela della Parrocchia venga assicurato e garantito lo scopo pastorale e sociale delle attività presenti e future.
Il Santo Natale, in ossequio a Papa Francesco e al Giubileo della Misericordia, sia portatore di un anno 2016 che Illumini le coscienze di tutti, si realizzi così un Futuro Eroico dell’Oratorio pieno di Salute e Grazia per noi tutti.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *