20° Premio Nazionale di letteratura per ragazzi “Il Gigante delle Langhe”

La suggestiva ambientazione della Sala delle Maschere del castello di Grinzane Cavour ha accolto, venerdì 29 aprile, la presentazione della ventesima edizione del Premio Nazionale di letteratura per ragazzi “Il Gigante delle Langhe. Una conferenza stampa ricca di ospiti e anche di contenuti, con il racconto del programma che si svolgerà a Cortemilia a partire dal 9 maggio.

Al giornalista Beppe Gandolfo il compito di moderare i diversi ospiti e i loro interventi; dopo le parole di Roberto Bodrito, nella duplice veste di Presidente dell’enoteca regionale di Grinzane Cavour e di sindaco di Cortemilia, sono intervenuti Giovanni Destefanis, Consigliere con delega alla Cultura del Comune di Cortemilia; Giuliano Viglione, Consigliere della Fondazione CRC che sostiene il progetto; Donatella Murtas, ideatrice e coordinatrice del Premio; Valeria Pelle, giornalista e co-ideatrice del Premio; Cinzia Ghigliano, illustratrice e fumettista di fama internazionale e presidente della terza sezione del Premio, e Bianca Roagna, direttrice del Centro Studi Beppe Fenoglio. In sala anche Rosella Pichech, tra i componenti della giuria tecnica insieme a Donatella Murtas e Valeria Pelle.

E’ stata quindi illustrata questa nuova edizione di un Premio che è cresciuto in modo importante, con un grande successo ottenuto grazie alla grande parte organizzativa, alla partecipazione di tanti autori e illustratori, di una autorevole giuria tecnica e al coinvolgimento delle scuole, promuovendo una preziosa attività artistica, e diventando un riferimento nazionale per la letteratura giovanile.

La “Settimana del Gigante” partirà quindi a Cortemilia lunedì 9 maggio, con letture e laboratori che si susseguiranno nei giorni seguenti; giovedì 12 maggio la cerimonia di premiazione, oltre all’inaugurazione di “Tutte Storie”: l’esposizione di illustrazioni di Richolly Rosazza che sarà poi aperta su appuntamento per tutto il mese di maggio; nel programma anche l’importante incontro dedicato allo scrittore Beppe Fenoglio, a cui gli organizzatori hanno voluto in questa edizione dedicare una delle sezioni del Premio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.