International Music Competition – Vittoria Caffa Righetti

Tutto è pronto nella suggestiva cornice della chiesa di San Francesco a Cortemilia per l’inizio della ventisettesima edizione dell’International Music Competition – Vittoria Caffa Righetti Award.

Nato come concorso pianistico italiano, poi diventato internazionale ed esteso a strumenti diversi, il concorso musicale di Cortemilia, ha proclamato vincitori numerosi giovani musicisti che oggi sono inseriti nelle stagioni concertistiche italiane, grazie anche all’esperienza e al prestigio acquisiti attraverso la manifestazione e all’opportunità di essersi fatti conoscere da artisti e musicologi italiani e stranieri che hanno da sempre costituito le giurie del concorso.

Diventato ormai appuntamento fisso nel panorama musicale piemontese, nazionale e internazionale, il concorso prevede quest’anno più di settanta partecipanti provenienti da varie regioni d’Italia. Martina Scatti di Diano Castello, otto anni, è la partecipante più giovane in gara. Troviamo, inoltre, una numerosa rappresentanza della scuola media “Nievo Matteotti” di Torino, della scuola media del quartiere Moretta di Alba e della scuola musicale di Cervo.

La rassegna fino allo scorso anno era organizzata in sei sezioni rivolte a giovani musicisti di età massima di 35 anni, mentre quest’anno ne è stata aggiunta una settima rivolta agli over 40. Più precisamente le sezioni in gara sono: pianoforte, archi solisti, formazioni cameristiche, studenti di scuole superiori di primo e secondo grado, studenti di scuole musicali civiche o private e la sezione senior, ognuna delle quali è poi suddivisa in categorie per fasce d’età.
L’edizione di quest’anno conferma con successo la sezione di composizione, per pianoforte, ensemble e orchestra, per la quale la Casa editrice musicale “Giancarlo Zedde” offre l’edizione (stampa e distribuzione) dei brani primi classificati con punteggio di almeno 97/100. Intitolato alla memoria di Vittoria Caffa Righetti, pianista e docente di origine cortemiliese, il concorso viene organizzato e promosso dalla famiglia Caffa con il Comune di Cortemilia e la direzione artistica del maestro Luigi Giachino.

La giuria quest’anno è guidata dal compositore, pianista e direttore del Conservatorio di Genova, Roberto Tagliamacco, coadiuvato dai maestri Michela De Amicis (pianista e docente di pianoforte al Conservatorio di Pescara), Alessandro Gagliardi (pianista e docente di pianoforte al Conservatorio di Perugia), Luciano Girardengo (violoncellista e presidente dell’Orchestra classica di Alessandria), Giuseppe Nova (flautista e docente di flauto all’ISSM di Aosta e direttore artistico di Alba music festival), Giancarlo Zedde (pianista, compositore, editore musicale e docente alla SMIM Alvaro Modigliani di Torino) e Luciano Pasquero (clarinettista e docente di clarinetto alla SMIM di Alba). Pianista accompagnatore sarà Andrea Stefenel, contrattista presso il conservatorio di Torino.

Il Concorso si aprirà nella mattinata di giovedì 24 ottobre, con la chiesa di San Francesco a disposizione dei partecipanti per le prove di acustica, mentre il pomeriggio sarà dedicato alle audizioni per le categorie dei più grandi della sezione di Pianoforte. Venerdì 25 ottobre, invece, sarà la volta delle formazioni cameristiche, alcune categorie della sezione di pianoforte e archi solisti, per poi terminare con la riunione della giuria per la valutazione delle opere pervenute per la sezione di composizione.
La giornata di sabato 26 ottobre sarà dedicata all’esibizione degli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado e delle scuole musicali civiche e private, nonché dei partecipanti più piccoli della sezione di pianoforte e archi solisiti.

I migliori partecipanti in gara si aggiudicheranno i concerti premio e le borse di studio messe in palio dalla famiglia Caffa di Cortemilia. L’Associazione musicale Pergolesi, inoltre, offrirà un concerto premio nell’ambito delle proprie stagioni nel Ponente Ligure, mentre al concorrente più meritevole proveniente dal cuneese è riservata l’assegnazione di una borsa di studio di 350 euro offerta dal Rotary club di Alba.
A conclusione di questo importante evento culturale, sabato 26 ottobre, alle 18, nella chiesa di San Francesco a Cortemilia, si terrà il concerto di premiazione dei vincitori, mentre domenica 27 ottobre, alle 16, i vincitori si esibiranno nella chiesa di San Giuseppe ad Alba, in collaborazione con il Rotary club e l’Alba music festival. Le audizioni e i concerti sono gratuiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *