La Casa della Memoria di Vinchio rinnova gli allestimenti

La Casa della Memoria di Vinchio, luogo di riferimento regionale per le tematiche della deportazione politica e civile nei lager nazisti, rinnova i propri allestimenti. Il restyling, finalizzato a potenziare gli elementi scenografici, non interferirà con l’orario di visita alla struttura, che per tutta l’estate sarà aperta al pubblico il sabato dalle 15 alle 18 (ingresso libero).

L’intervento di miglioramento sarà curato dagli architetti Francesco Fassone e Alice Delorenzi, che hanno firmato anche l’allestimento della mostra permanente interattiva sull’aeroporto partigiano Excelsior a Vesime. Quest’ultima, collocata in Municipio, fino a fine ottobre sarà aperta il sabato pomeriggio (ore 15-18) con ingresso libero.

Entrambi gli spazi aderiscono al “Coordinamento nazionale musei e luoghi di memoria” per volontà dell’Israt, che li ha realizzati e li gestisce utilizzandoli, tra l’altro, per le attività didattiche.

Intanto l’Istituto si prepara alla pausa estiva: la sede di corso Alfieri 350 resterà chiusa al pubblico dal 1° al 31 agosto.

Ulteriori informazioni sulle visite alla Casa sulla Memoria e alla mostra sull’Excelsior all’indirizzo di posta elettronica info@israt.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *