Zonta Club di Asti: borsa di studio Young Women in Public Affairs

ZONTA CLUBVenerdì 20 maggio, nella ex sala consiliare del Comune di Asti, si è svolta la cerimonia di premiazione della borsa di studio Young Women in Public Affairs (Giovani Donne nella Vita Pubblica) indetta dallo Zonta Club di Asti.

Dopo il saluto alle autorità presenti ed ai numerosi ospiti, la Presidente Mimma Giovo ha illustrato le diverse iniziative che Zonta International intraprende al fine di spronare le studentesse delle scuole superiori ad impegnarsi in favore del miglioramento della condizione femminile, attraverso la partecipazione alla vita pubblica della propria città,il volontariato, la solidarietà e la responsabilità sociale.

La borsa di studio, istituita dalla sede centrale di Zonta in Chicago (USA) parecchi decenni or sono, si articola su 4 livelli a partire da ciascuno dei 1200 club dislocati nei 67 paesi del mondo, prosegue nelle rispettive aree geografiche (per il territorio astigiano si fa riferimento all’Italia Nord Occidentale e Principato di Montecarlo), si estende poi ai vari Distretti di pertinenza territoriale (Europa Nord Occidentale) e si conclude con la proclamazione della vincitrice assoluta che viene premiata negli Stati Uniti.

Sei sono state le finaliste astigiane che, con i loro elaborati hanno dimostrato di possedere tutti i requisiti necessari a soddisfare le esigenze della borsa di studio evidenziando notevole attitudine alla leadeship.

La vincitrice del Concorso è stata Noemi Giraudi allieva dell’Istituto Alessandro Artom, classe 4AI

Al secondo posto si è classificata Alexandra Elena Popescu che frequenta la classe 5SB del Liceo Scientifico “Vercelli”.

Seguono a pari merito le altre finaliste:
Giada Arena – Classe 4UD del Liceo “A. Monti
Giulia Coraglia – Classe 4AI dell’Istituto “Alessandro Artom”
Elisa Meriano – Classe 4UD del Liceo “A.Monti
Costanza Maria Olivero – Classe 3° Liceo Linguistico “Nostra Signora delle Grazie” di Nizza Monferrato.

Alla vincitrice ed alla seconda classificata è stato consegnato un diploma di merito ed un assegno rispettivamente di € € 500,00 e di € 250,00, mentre le altre concorrenti hanno ricevuto un attestato di partecipazione ed un buono acquisto libri messo a disposizione dalla libreria Marchia di Asti, sempre sensibile agli eventi rivolti al mondo femminile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *